La Fiorentina è tornata al successo in trasferta dopo quasi tre mesi di assenza e lo ha fatto nell’ultima partita di campionato.

Il successo di ieri sera all’ Olimpico di Roma contro la Lazio ha fatto eguagliare alla squadra i punti fatti da  Montella la scorsa stagione (64).

Embed from Getty Images

Una Fiorentina che per gradi tratti della partita è parsa quella brillante e bella della prima parte della stagione che poi il risultato finale ha confermato. Nonostante il bel goal di Lulic, incassato all’inizio, la Fiorentina per la prima frazione di gara è stata superiore e padrona del campo, capace di reagire alla rete subita, ribaltando la partita sul 3-1 già a fine primo tempo grazie ai goal di Vecino , Bernardeschi e Tello. Ripresa con una Lazio più convinta rispetto la prima parte , ma è la viola a trovare la rete del 4-1 grazie al secondo goal della serata e della stagione  di Vecino. Solo un rigore di Klose , all’addio con la Lazio, rende il passivo meno amaro per la squadra di Simone Inzaghi.

La Fiorentina quinta in classifica dovrà sperare nella vittoria della Juventus, in finale di Coppa Italia con il Milan, per evitare i fastidiosi preliminari di Europa League che anticiperebbero di un mese  la preparazione per la prossima stagione. Nel caso in cui il la squadra di Milano  vincesse la finale avrebbe l’accesso diretto all’Europa League a scapito appunto della squadra toscana.