Siete golosi di gelato ma non sapete come farlo in casa? Magari perché non avete la macchina o le attrezzature “adatte” per la preparazione dei vostri amati gelati ? Non c’e’ problema, vi illustreremo come fare un buon gelato casalingo senza l’aiuto di attrezzi professionali.

Intorno alla nascita del gelato sono nate diverse storie, alcune vere altre fasulle il ché,  rende le sue origine ancora più misteriose …

Troviamo dei documenti risalenti all’antica Grecia nei quali si affermava che i greci amassero le loro bevande rinfrescanti con poco limone, tanto miele e succo di melograno accompagnato con neve o col ghiaccio.

Ma la vera origine del gelato al latte o alla crema risale alla Corte dei Medici a Firenze.

Infatti nel 1565 presso la Corte dei Medici l’architetto Bernardo Buontalenti preparò un sorbetto simile a un gelato a base di zucchero, limoni, neve, sale, bianco d’uovo e latte.

Nel 1686 invece Francesco Procopio apre una gelateria a Parigi il “Cafe’ Procope” tutt’ora esistente e nel quale venne preparato un gelato a base di frutta, miele, ghiaccio e miele.

Negli Stati Uniti invece grazie a Nancy Johnson del New Jersey nel 1846 apre la prima gelateria. La  Johnson fu la prima a mettere in atto una gelatiera manuale alla cui successivamente venne aggiunto un motore grazie a William Young.

Adesso vi illustreremo come fare il gelato fatto in casa. Non avrete bisogno di macchine per il gelato ne nessuno strumento professionale.

Per preparare il gelato in casa occorre :

  • 100 grammi di frutta
  • 40 g di zucchero a velo
  • 150 di latte

Occorre innanzitutto mettere a congelare la frutta tagliata a fette e il latte.

Tiriamo fuori dal freezer gli ingredienti, aspettiamo 5 minuti e prendiamo il frullatore (con lame grosse).

Frulliamo la frutta con lo zucchero a velo ed il latte e con la spatola puliamo i bordi in modo che non rimangano resti di gelato attaccati ai bordi.

Successivamente, amalgamiamo con il mixer per qualche secondo finché non otteniamo una consistenza desiderata e versiamo il contenuto dentro un cono o dentro una coppetta.

Buon appetito !