In quesi giorni una assurda polemica riguarda il quotidiano “Il Giornale” diretto da Alessandro Sallusti. La sua colpa? Aver allegato a pagamento al suo giornale una copia del Mein Kampf. Quanta demagogia per essere ormai nel 2020.

La storia.

Partiamo da un presupposto: nessuno è negazionista. Anzi, la storia la conosciamo tutti e chi scrive è un filo Israeliano da anni ed anni e non intenderò mai assolutamente mettere in dubbio la Shoah ma la storia è la storia, la libertà di scelta ed azione in una democrazia esiste e va rispettata. Sempre, per ogni cittadino.

Cosa è il Mein Kampf ? innanzitutto (cito Wikipedia per non essere tacciato di analisi superficiali) : è il saggio pubblicato nel 1925 attraverso il quale Adolf Hitler espose il suo pensiero politico e delineò il programma del partito nazista sotto forma di un’autobiografia.

Nel Mein Kampf, Hitler, basandosi su documenti falsi noti come i protocolli dei Savi di Sion, formula principalmente la tesi del “pericolo ebraico”, secondo la quale esiste una cospirazione ebraica con l’obiettivo di ottenere la supremazia nel mondo.

Il testo descrive il processo con cui egli diventa gradualmente antisemita e militarista, soprattutto durante i suoi anni vissuti a Vienna.

Sulla nota follia del pensiero di Hitler, non aggiungo altro. Mi pare evidente, drammaticamente, quali siano state le sue azioni per uno sterminio del popolo ebraico.

La polemica sul mein kampf.

Dopo aver analizzato questo capitolo storico (incancellabile) resto stupefatto di certe polemiche nate sulla uscita in edicola del libro di Hitler: siamo o no una popolazione in grado di giudicare? Libera e razionale nelle sue scelte?

Allora, perché si teme per la diffusione di un testo condannato dalla storia che certo non è la causa odierna di taluni atti xenofobi nel mondo?

Facendo così, ci dimentichiamo che ormai con la rete web si può comprare libri di ogni tipo a qualsiasi prezzo, ovunque in tutto il mondo oppure leggerli  semplicemente on-line.

Perchè boicottare “il Giornale” di Sallusti allora?

Cosa vogliamo boicottare il libero arbitrio di ognuno di noi sulla terra? Chiudere la rete Web ? Non esageriamo adesso.

L’intervento di Renzi.

Leggendo però le affermazioni del nostro Presidente del Consiglio Matteo Renzi  viene da pensare che il nostro Paese, oggi, abbia solo l’urgenza di giudicare le azioni altrui … Leggete cosa dice Renzi:  “Trovo squallido che un quotidiano italiano regali oggi il Mein Kampf di Hitler. Il mio abbraccio affettuoso alla comunità ebraica”.

Ora, con tutti i problemi che abbiamo in Italia, Matteo Renzi deve pensare alle nostre letture? Folle ! Ha ragione il Direttore Sallusti quando risponde a Renzi come segue:

“Ho letto che addirittura Renzi ha definito l’iniziativa ‘squallida’. Evidentemente il premier in gioventù ha letto tanti fumetti, ma pochi libri, di certo non ‘Se questo è un uomo’ di Primo Levi, dove è affermato che ‘Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario”

ed ancora “Poi, se Renzi vuole farsi paladino della Comunità Ebraica, avrebbe fatto meglio a non coprire le statue classiche in segno di rispetto al leader iraniano che vuole cancellare Israele con le bombe atomiche”, sostiene Sallusti. Conclude: “Renzi non ci può dare lezioni sullo squallore”.

La polemica, mostra che in Italia nonostante la crisi economica, non stiamo poi così male … Se il Premier Italiano pensa ai quotidiani in edicola ed alle loro offerte. Possiamo dormire sonni tranquilli, speriamo.