Un Mc Donald’s in piazza Duomo.

Di un Mc Donald’s sotto la cupola del Duomo i fiorentini non ne vogliono proprio sapere. L’annuncio di una “proposta di offerta particolare” da parte dell’assessore Bettarini spaventa la popolazione. Da sinistra a destra le opposizioni si agitano contro la costruzione del nuovo fastfood. Ma forse fastfood non è il termine più adatto visto che nel centro storico “sarebbero” vietati.

[yop_poll id=”1″]

Fatta la legge trovato l’inganno.

Tre mesi fa l’amministrazione comunale approva un regolamento che vieta le nuove attività esclusive o prevalenti di fast food o self service. La decisione nasce per la tutela e il decoro del patrimonio culturale del centro storico. Un pacchetto di misure che ha fatto notizia per il pugno duro usato nei confronti dei minimarket. Ma la legge prevede la possibilità di deroga.

La giunta Nardella accetta la richiesta  di deroga di Mc Donald’s dichiarando addirittura che è un grande successo per questa Amministrazione. Così la nota catena alimentare offrendo «servizio al tavolo, corredato da elementi aggiuntivi di valorizzazione dell’offerta attraverso uno spazio culturale, una libreria e punti informativi per i cittadini» potrà aprire anche in Piazza Duomo.

La polemica.

Le opposizioni non tardano ad intervenire.

Tommaso Grassi di Firenze riparte a Sinistra:

“Come possiamo gioire di fronte a una multinazionale, che per lucrare sui beni culturali di Firenze, cerca di aprire un nuovo punto vendita burlandosi dell’amministrazione?

L’identità e i tratti caratteristici di Firenze dove è che sono tutelati? Tanto clamore per l’approvazione del regolamento Unesco e poi si straccia alla prima proposta”

Cristina Scaletti di “La Firenze Viva”

“Noi non ne facciamo una questione di pro o contro Mac Donald’s, ne facciamo una questione politico-culturale. Questa Amministrazione sta facendo perdere a questa città il clima straordinario di unicità e tipicità.

Questo è il punto: la Giunta Nardella sta continuando a favorire la nascita di strutture che niente hanno a che fare con la storia di Firenze e la sua tipicità.”

Fratelli d’Italia con Francesco Torselli

“Da oggi è ufficiale: McDonald’s aprirà in Piazza del Duomo. Ma la cosa che più ci interessa è capire come questo ristorante sarà pubblicizzato: memori di quanto accaduto nella vicina Piazza della Repubblica, sarà autorizzata anche qui una bella insegna gialla, luminosa, che colori la cupola di Santa Maria del Fiore”

La notizia sul web

Allo stesso modo la notizia non è stata ben accolta sul web dai fiorentini. Il tam tam mediatico ha fatto circolare in poco tempo la notizia. E’ già nata anche una pagina su facebook di protesta.