Emma Marrone oltre ad essere la vincitrice della categoria “Best Female Artist”, Emma è anche la vincitrice morale degli “MTV Awards 2016”, grazie al suo talento, alla sua carica e alla sua umiltà

Vi presento Emma Marrone.

Grintosa ma dolcissima, energica e allo stesso tempo sensibile: in poche parole Emma Marrone che, si è presentata all’ultima edizione dell’evento musicale firmato MTV, con la sua canzone “Il paradiso non esiste”, terzo singolo estratto dal suo album “Adesso” uscito lo scorso novembre su etichetta Sony Music.

Oltre al nuovo tour che vedrà l’artista salentina calcare il palco –  per regalare nuove emozioni ai suoi numerosissimi ammiratori – c’è stata la sorpresa di un’altra canzone (per metà in spagnolo e per metà in  italiano) dal ritmo estivo, anzi, potremmo dire latino: “Libre” cantata  in duetto con Alvaro Soler.

Abbiamo avuto il piacere di incontrare Emma poco prima che salisse sul palco degli “Mtv Awards” e nonostante il poco tempo a disposizione, siamo comunque riusciti a porle qualche domanda data la gentilezza e cortesia della cantautrice, nel rispondere a tutte le domande della stampa

La nostra intervista ad Emma

Emma - Mtv Awards 2016

Emma Marrone Ph. Davide Bisconti

Emma, molti ragazzi si identificano attraverso le tue canzoni, sei diventata un vero e proprio punto di riferimento per molti di loro: cosa ne pensi e come ti senti rispetto a questo ?

Da una parte sento questo senso di responsabilità, dall’altra ho sempre detto che non sono un’educanda o un’educatrice ma sono un’artista, sono una cantante. Il mio atteggiamento e il mio modo di vivere, può essere apprezzato o criticato. Mi piace essere nel cuore di tanta gente e cerco – proprio perché sono così ed è il mio modo di essere – di mettere sempre dei pensieri importanti in ciò che canto e in ciò che scrivo. Spero di trasmettere al meglio dei pensieri positivi, senza prendermi delle responsabilità che comunque non mi competono.

Che rapporto hai con la nostra Firenze ?

Firenze è una città bellissima, c’è sempre una grande accoglienza, anche quando ci sono passata per i miei tour … Devo dire che sono sempre state delle date bellissime; ho iniziato dal posto più piccolo per poi arrivare al Mandela e devo dire che è stata una grande crescita, per cui ci torno sempre molto volentieri …

La nostra video-intervista ad Emma Marrone

 Le date del tour di Emma “Adesso Tour”

(sottolineate le due date toscane):

16/09/2016: ASSAGO – Mediolanum Forum
17/09/2016: ASSAGO – Mediolanum Forum
20/09/2016: GENOVA – 105 Stadium (Ex Vaillant Palace)
21/09/2016: FIRENZE – Nelson Mandela Forum
23/09/2016: ROMA – Palalottomatica
24/09/2016: ROMA – Palalottomatica
26/09/2016: PERUGIA – PalaEvangelisti
28/09/2016: ANCONA – PalaPrometeo (ex Palarossini)
30/09/2016: BARI – Palaflorio
01/10/2016: BARI – Palaflorio
03/10/2016: REGGIO CALABRIA – Palacalafiore
04/10/2016: EBOLI – Palasele
06/10/2016: PESCARA – Palasport Giovanni Paolo II
08/10/2016: ACIREALE – Pal’Art Hotel
10/10/2016: NAPOLI – Teatro PalaPartenope
12/10/2016: LIVORNO – Modigliani Forum
14/10/2016: CONEGLIANO – Zoppas Arena
15/10/2016: PADOVA – Kioene Arena (ex PalaFabris)
17/10/2016: MONTICHIARI – PalaGeorge
19/10/2016: RIMINI – Stadium 105
21/10/2016: CASALECCHIO DI RENO – Unipol Arena
22/10/2016: TORINO – PalaAlpitour (Ex Palaolimpico)

Biografia di Emma

Emmanuela Marrone, in arte Emma, è nata a Firenze il 25 maggio del 1984. Nonostante le sue origini toscane, vive gran parte della sua vita ad Aradeo (in provincia di Lecce) per cui diviene subito pugliese d’adozione.

Grazie a suo padre Rosario, chitarrista in una band, ama ed apprezza la musica fin da subito, iniziando ad esibirsi per feste popolari e locali.

Dopo aver conseguito il diploma di liceo classico, Emma tenta la strada nel campo musicale con la partecipazione al reality show “Superstar Tour”, condotto da Daniele Bossari che si proponeva l’obiettivo di creare una “girlband” composta da tre ragazze.

Nascono le “Lucky Star”, gruppo formato oltre che dalla stessa Emma, da Laura Pisu e Colomba Pane; insieme ottengono un contratto discografico con la “Universal” che prevedeva la realizzazione di un nuovo disco.

Arrivano le prime soddisfazioni, difatti lanciano il loro primo singolo, dal titolo “Stile” in occasione degli “Italian Music Awards”.

Dopo una breve parentesi in cui il gruppo decide di sciogliersi, registrano la sigla del cartone animato “W.I.T.C.H” e nel maggio del 2006 viene pubblicato un nuovo disco dal titolo “LS3” e dato lo scarso successo ottenuto, le ragazze si sciolgono definitivamente.

Contemporaneamente alle “Lucky Star”, Emma aveva formato un altro gruppo (insieme a Simone Melissano al basso, ad Antonio Tunno alla chitarra e a Dj Corbella) dal nome “M.j.u.r.” acronimo di “Mad Jester Until Rave”.

Il successo.

I “M.j.u.r” registrano un album fra agosto e settembre 2007  ma solo grazie alla trasmissione tv di Canale 5 “Amici” di Maria De Filippi che Emma raggiunge il suo più grande successo: partecipa e vince la nona edizione del noto talent show.

Nel 2010 pubblica un nuovo album dal titolo “Oltre”, da cui viene estratto uno dei brani più amati dai  suoi fan: “Calore”.

Sempre nel 2010, “Oltre” riceve il doppio disco di platino e il 28 Maggio dello stesso anno, Emma viene premiata con il Multiplatino da una delle sue cantanti preferite, Gianni Nannini.

Nel 2011, Emma partecipa a San Remo affiancando i “Modà” e con la canzone “Arriverà” si classificano al secondo posto.

L’anno dopo, grazie al brano “Non è l’inferno”, è la regina dell’edizione di San Remo 2011 e nel 2015 sale di nuovo sul palco dell’Ariston come valletta in compagnia della collega Arisa e di Carlo Conti.

Link al sito Ufficiale di Emma Marrone: clicca qui.