Firenze: La notte magica di Malika Ayane

Un anno da record per Malika, che dopo ben 31 sold-out nei teatri e una serie di date nei club, continua il suo il Naif Tour in versione en-plein-air. In scaletta tutti i suoi successi, dal sanremese “Adesso e qui (Nostalgico presente)” a “Senza fare sul serio” fino all’ultimo singolo “Blu”, un vero e proprio inno all’estate con sonorità e ritmi caraibici, tratto dall’ultimo album di inediti “Naif”.

Inizio con il botto per il Music Art Festival di Firenze, una Piazza Santissima Annunziata strapiena con oltre 2000 persone sedute nella cornice di una delle più amate piazze fiorentine. Sul palco Malika Ayane, una delle più amate pop star italiane, vincitrice per due volte del premio della critica al Festival di Sanremo.

Sono le 21.30 quando il palco si accende e all’ombra della basilica arriva Malika, abito lungo e scuro, quasi timidamente inizia a cantare con quella sua voce calda e dolce che si amalgama benissimo ad il suono delle due fontane del Tacca poste diametralmente ad i lati della piazza.

Malika Ayana - Firenze 2016

Bastano poche canzoni per accedere le gradinate al tempo di “Tre cose” si alza e comincia a ballare a tempo, ma è sulle note degli ultimi successi come Tempesta e Senza fare sul serio che anche la platea si anima trasformando la sacralità del luogo in una grande festa di piazza.

Sul finale Malika anima il pubblico creando un atmosfera da gita in pullman, dove tutti cantano e si divertono sulle notte della più famosa canzone italiana “Nel Blu Dipinto di Blu”  scelta per la campagna pubblicitaria di Alitalia “Made in Italiy”.

Si chiude con la splendida interpretazione de “La prima cosa bella” scelta da Virzì per il suo omonimo film a far da contorno a tanti applausi per la bravissima cantautrice italiana.