Nel giorno di indipendeza degli Stati Uniti molti americani si sono messi a guardare i fuochi d’artificio. Dall’altra parte del mondo invece alcuni scienziati si sono messi ad osservare la sonda spaziale  Juno inviato dalla NASA sull orbita di Giove.

La sonda Juno

Il 4 luglio scorso la NASA ha inviato sull orbita di Giove la sonda spaziale Juno aprendo cosi’ un forte dibattito sulla vera storia del nostro sistema solare.

Grazie all aiuto della sonda spaziale Juno il pianeta Giove ci sara’ piu’ familiare ed inoltre sara’ di grande aiuto per gli scienziati che vogliono capire di piu’ riguardo la vita extraterrestre.

Il pianeta Giove

Giove a differenza degli altri pianeti che si uniscono per formare un enorme monolite, esso da solo e’ circa due volte e mezzo piu’ pesante il che’ lo rende ancora piu’ particolare visto che e’ inoltre considerato un gigante gassoso che occupa uno spazio in cui possono addattarsi piu’ di 1300 pianeti. E’ proprio la sua grandezza che rende il quinto pianeta (Giove) un pianeta debole. Ed inseguito a questa scoperta, gli scienziati hanno inoltre scoperto altri pianeti extraterrestri molto simili a Giove.

La sonda spaziale grande quanto un campo da pallacanestro e’ stata lanciata nel 2011 ed e’ attualmente l’ottava nave ad aver visitato Giove ma il primo ad aver percorso anche la copertura del pianeta, ha percorso inoltre distanze come il Polo Nord ed il Polo Sud e riesce a resistere a forti radiazioni ed alti livelli di magnetismo rendendola cosi’ la prima nella sua specie.

Si calcola che la sonda spaziale nel corso della sua missione verra’ esposta a circa 100 milioni di radiazioni X.

Il pianeta e’ dotato di ioni, protoni ed elettroni che viaggiano alla velocita’ della luce. Si pensa che il pianeta sia circondariato da idrogeno metallico liquido, cosa che rende Giove un pianeta ostile.

Pure gli scienziati affermano che Giove sia come un piccolo sistema solare che contiene tracce di materiali pesanti.

Alla fine di questa spedizione si riuscira’ veramente a capire qual’e’ la nostra origine?

Deriviamo da una vita extraterrestre? A voi il parere!

Articolo tradotto e rielaborato da: The Washington Post