Formazione dell’ 11 titolari  :

FIORENTINA: Lezzerini, Tomovic, Rodriguez, Astori, Diks, Vecino, Badelj, Alonso, Ilicic, Rossi, Kalinic.
SCHALKE 04: Fahrmann, Caicara, Howedes, Geis, Choupo-Moting, Baba, Aogo, Schopf, Huntelaar, Naldo, Embolo.
La Fiorentina, nell’ultimo giorno della torneè austriaca, cade per tre reti a uno contro lo Schalke 04. Quarto KO consecutivo per la squadra di Paulo Sousa nelle ultime quattro amichevoli, rimedia lo stesso trattamento di tre giorni fa (3-1) col Bayer Leverkusen. La squdra tedesca pur avanti nella preparazione rispetto alla viola denota i passi avanti che deve ancora fare quest’ultima per trovarsi pronta per l’inizio di campionato (fra due settimane) contro la temibile e rivale storica Juventus.   
Cronaca della partita:
Brutta partenza della Fiorentina che già al 4′ è sotto grazie al goal del Camerunense dello Schalke Choupo-Moting. La prima metà di frazione di gioco è di marca tedesca, il primo squillo di tromba della viola si ha al 23′ con un tiro da fuori di Ilicic. Al 29′ la squadra di Paulo Sousa trova il pareggio con Nikola Kalinic dopo un regalo della difesa dello Schalke 04. Passano due minuti e Rossi va vicino al raddoppio, bravo il portiere Fahrmann. Primo tempo si chiude sul punteggio di parità con una ghiotta occsione per la squadra toscana marcata Ilicic. La ripresa vede la Fiorentina rischiare in due occasioni nel giro di due minuti, al 55′ Tomovic salva su Choupo-Moting e al 56′ Lezzerinis i supera sull’ ex Milan Huntelaar. Girandola di cambi al minuto 61, per la viola entrano Hagi, Bernardeschi,  Toledo, Babacar e Mati Fernadez. Al 64′ ancora Lezzerini è miracoloso sul tiro da fuori del 15 tedesco. Occasione tre minuti più tardi per Babacar, innescato perfettamente da Bernardeschi, miracoloso l’intervento dell’estremo difensore tedesco. Al 70′ la squadra di Sousa crolla, dopo una prodezza di Lezzerini su Huntelaar, calcio d’angolo successivo, Naldo batte il portiere viola con un incornata di testa. Al 85′ lo Schalke cala il tris con la doppietta personale di Choupo-Moting, migliore in campo dei suoi stasera.