Il fiorentino Niccolò Campriani si aggiudica la medaglia d’oro al tiro a segno con carabina ad aria compressa  da 10 metri facendo guadagnare all’Italia la terza medaglia dal maggior prestigio nelle olimpiadi di Rio 2016.

Niccolò fù argento quattro anni fà e si è qualificato a  queste olimpiadi in modo autorevole  col maggior punteggio (630,2), anche se dalle novità dell’ultimo regolamento imposto, tutti gli atleti sono ruipartiti da zero.

Il fiorentino dopo qualche titubanza iniziale, pur restando nelle prime posizioni, ha iniziato a fare sul serio quando era precipitato, per cosi dire quarto. Ha infilato  una serie di colpi, che di due in due che lo hanno portato sul tetto più alto in questa disciplina, col punteggio stratosferico di 206,1.