Grazie a Internet Archive ritorna online la storica macchina di Commodore, 10.000 titoli che hanno fatto la storia dei video-games.

Per molti appassionati di computer e video game Amiga è stata negli anni 80 una vera rivoluzione che ha permesso non solo a migliaia di adolescenti di passare ore al computer ma anche di avvicinarsi al mondo dell’informatica.

Amiga nasce nel 1985 da un idea  Jay Miner, ingegnere proveniente dal mondo Atari, che vuole creare una macchina multimediale capaci di far divertire i figli e allo stesso modo di venire in aiuto a tutti i processi creativi del mondo informatico.

Grazie a lei vengono introdotte tante innovazioni come la possibilità di inserire dei documenti audio all’interno di un file di testo o l’utilizzo del puntatore animato.

Tutto questo ha permesso di identificare Amiga come l’ambiente ideale per lo sviluppo artistico, che tradotto in linguaggio informatico vuol dire soprattutto giochi.

Amiga

Internet Archive ha scelto oggi di omaggiare il passato di questa macchina indimenticabile rendendo disponibile online 10.000 video games che hanno segnato la storia dell’intrattenimento home video come Batman The Movie, The Secret of Monkey Island, R-Type, Double Dragon, Pac Man e Bubble Bobble regalando un estate di divertimento a milioni di fans che dopo tanti anni potranno tornare a giocare con i loro giochi preferiti.

Se vuoi già provare subito l’ebrezza di tornare agli anni 80 ecco il link alla pagina di Internet Archive dedicata al mondo amiga

https://archive.org/details/softwarelibrary_amiga