Il film diretto nel 2015 da Jason Bateman e che sara’ nelle sale a settembre ripercorre la storia della famiglia Fang e la loro ossessione per il mantra. Ecco un anticipo.

La storia raccontata nel film e’ quella della famiglia Fang. Famiglia che svolge spettacoli in pubblico.

L’ossessione della famiglia pero’ si rivolge al mantra. Il padre infatti, Caleb Fang (Christopher Walken), cerca di modificare gli accadimenti del mantra, riprendendo cosi’ le reazioni degli spettatori

Caleb Fang pero’ tende ad utilizzare tutti i membri della sua famiglia (moglie Camille e figli Baxter e Annie)  per i suoi spettacoli in pubblico e questo a lungo andare portera’ un progressivo allontanamento da parte dei figli (oramai adulti) verso i genitori, condizionando cosi’ la vita dei figli che si sentono ancora condizionati in ambito professionale e privato.

Un evento che fa riunire la famiglia e’ l’incidente che ha Baxter (scrittore di poco successo interpretato da Jason Bateman). Viene anche all’incontro la figlia Annie, attrice senza successo con problemi di alcolismo.

L’incidente e la tragica scoperta

Successivamente Annie e Baxter vengono raggiunti dalla notizia della scomparsa dei genitori. La loro auto e’ stata trovata con tracce di sangue.

Annie fin da subito pensa che sia una burla orchestrata dai genitori, mentre Baxter invece e’ distrutto dal dolore.

Infine Annie e Baxter vengono a scoprire l’amara realta’. I loro genitori sono divorziati da anni ed ognuno di loro si e’ ricostruito un’altra famiglia.

Questo gettera’ nello sconforto i figli , che decideranno di tacere tutto e di fingere la morte dei propri genitori.

Produzione

Il film e’ tratto dall omonimo libro del 2011 di Kevin Wilson e le scene sono ambientate a Ramapo, a New York

E’ diretto da Jason Bateman ed e’ interpretato da Nicole Kidman e Christopher Walken.

Il film inoltre uscira’ nelle sale dal 1 settembre 2016.