La Fiorentina rifila un sonoro 3-0 allo Slovan Liberec, mettendo una seria ipoteca nel passagio ai sedicesimi di finale di Euopa League. A segno Ilicic , Kalinic e Cristoforo.

Le Pagelle : Tatarusanu : 7 decisivo in un paio di situazione , sempre concentrato e determinato.

Gonzalo Rodriguez: 7 Leader della difesa , bene in fase difensiva e di ripartenza dell’azione

Tomovic: 6,5 concentrato e preciso

De Maio: 6,5  nonostante il suo scarso utilizzo quando è chiamato in causa si fa trovare pronto, partita più che sufficiente

F. Chiesa: 6,5 sicuramente un predestinato, non stravolge la partita ma si vede che ha enormi qualità. Deve crescere ma il futuro è roseo per lui

Cristoforo : 7 partita ordinata coronata col goal, un uomo su cui Sousa può far contoo.

B. Valero: 6,5  da geometrie ed è una presenza di autorità nel mezzo al campo, convince di più nella mediana che alle spalle delle punte. C’è bisogno della sua qualità a centrocampo.

Sanchez: 6 presenza di peso a centrocampo , interdice e va a prendersi la palla in difesa . Niente di eccezionale ma indispensabile nell’economia della partita.

Milic: 6 partita ordinata , cose semplici ma sempre presente

Ilicic : 8 migliore in campo , goal (rigore procurato), assit, un palo giocatore rinato nelle ultime uscite

Kalinic : 7,5 un goal e tanto dispendio di energia in fase offensiva , fondamentale per il giuoco di P. Sousa

All P. Sousa: 7 cambia quel che deve cambiare senza stravolgere la sqaudra non sottovalutando l’impegno europeo, tenace e combattiero in pachina.