Tre minuti di amnesie viola  fanno riaprire la partita ad un Genoa mai in partita e compromettere il risultato finale. 3-3 al fischio finale. Bene la Fiorentina nel primo tempo che padrona del campo si porta in vantaggio con Ilicic. Tante occasioni viola tra cui il legno di Federico Chiesa. Il secondo tempo inizia col raddoppio viola di F. Chiesa con un bel tiro da fuori area . Partita chiusa? Macchè, il Genoa la riapre con due amensie difensive della Fiorentina che consentano ai rossoblu di pareggiare. Kalinic è bravo a fare il 3-2 ma la partita regala ancora emozioni, all’85 Bernardeschi respinge col braccio un pallone destinato ad entrare alle spalle di Sportiello, rosso e rigore. Simeone pareggia i conti . Grande rammarico per due punti gettati in casa Fiorentina. Mentalità e carattere i maggiori capi di imputazione per i ragazzi di Paulo Sousa.

Le pagelle viola di Matteo Venturi : 

Sportiello : 5,5 incolpevole sui goal , voleva un esordio diverso ma il calcio è questo . Avanti Marco.

linea difensiva ( Astori – Sanchez- De Maio ) 5: partita perfetta senza sbavature fino al 57, staccano la spina 3 minuti e fanno la frittata. Manca l’ordine che detta in determinati momenti capitan Gonzalo.

R.Olivera : 5,5 pendolino sulla fascia, ma la fase difensiva certe volte è da rivedere.

Chiesa : 8 migliore in campo anche stasera , con 11 F. Chiesa la Fiorentina potrebbe lottare in qualsiasi competizione per vincere. Gioca da veterano anche se ha solo 19 anni , segna , gioca per la squadra, oggi colpisce pure un’altro legno . Quanto è bravo questo ragazzo.

B. Valero : 7 bella prova di Borja quantità e qualità.

Vecino – Badelj : 6,5 ormai è una coppia di centrocampisti collaudata, sanno e fanno quello che devono.

Ilicic : 7 goal e tante buone giocate ma certe volte si specchia troppo nelel sue qualità , dovrebbe essere più concreto.

Kalinic : 7 goal del momentaneo 3-2 da centravanti di razza. Peccato non sia bastato per i 3 punti.

Bernardeschi : 5,5 entra al posto di Badelj sulk 2-2, subito protagonista con l’assist per Kalinic , peccato per il tocco di braccio all’85 che gli costa il rosso e il rigore contro i viola. Non ci sentiamo di condannarlo, l’errore è aver preso due goal in tre minuti.

Cristoforo e Tello : sv

Genoa : top Simeone – Flop Coffie