La rievocazione della  partita celebrativa dell’assedio va ai bianchi di Santo Spirito, che battono per  5 caccie a 4 i verdi. 

Per il sesto anno di fila si è tenuta oggi la Rievocazione della Partita dell’Assedio del 1530, in quella stessa data ( 17 febbraio 1530) le truppe spagnole di Carlo V invasero la Repubblica Fiorentina.

Come l’antica tradizione vuole a scendere in campo sono stati i Calcianti bianchi contro i verdi.  Le compagini erano  composte da i Calcianti delle Vecchie Glorie-Calcio Storico Fiorentino provenienti dai quattro Quartieri fiorentini.

Il Corteo della Repubblica Fiorentina insieme alle due squadre è partito dal Palagio di Parte Guelfa alle ore 14 e ha attraversato il centro cittadino raggiungendo piazza Santa Croce dove è stato  accolto in Basilica dal rettore Padre Antonio. Dopo i saluti delle autorità comunali davanti all’Altare Maggiore si è tenuto , a opera della Compagnia delle Seggiole, una rappresentazione in Costume Cinquecentesco che ha vocato le fasi salienti dei giorni dell’Assedio ad opera delle truppe spagnole.

Domani sulla nostra pagina Facebook ” Sei di Firense se” potete trovare alcuni scatti dell’evento celebrativo,partita inclusa.