L’ostacolo che si trova sulla strada della Fiorentina, nel posticipo di domani sera alle 20.45, è chiamato Milan ed è targato Vincenzo Montella. 

San Siro sarà teatro di una sfida molto importante per le due squadre, entrambe sono alla caccia del posto europeo. Tanto da perderci e tanto da guadagnarci sia per Milan che per Fiorentina, lo spettacolo sembra esser d’obbligo.

La squadra di Paulo Sousa ha la ghiotta occasione di scavalcare il Milan dell’ex areoplanino giallo-rosso in caso di vittoria. Vince da ben due gare, convincendo pure, la squadra toscana; ma domani sarà orfana del neo ventitreenne , nonchè personaggio della settimana per la bellissima punizione in terra tedesca, consacrato nella top 11 della Uefa Europa League, Federico Bernardeschi. Ci sono anche buone notizie perchè dal primo minuto torna il baby predestinato Federico Chiesa. Il sostituto del 10 viola dovrebbe essere l’ex Saponara, visto le parole di oggi in conferenza stampa del tecnico Sousa. Quasi tutti erano convinti di una chance per Ilicic, ma il portoghese lo ha bacchettato,  sottolinando la non condizione psicofisica del giocatore croato in questa fase della stagione. Il futuro di quest’ultimo sembra veramente ai fanalini di coda nella Firenze viola.

Anche il Milan non se la passa bene, difesa falcidiata dagli infortuni e squalifiche ( Romagnoli – Paletta) e assenza del forse miglior giocatore rossonero Giacomo Bonaventura, che ne avrà ancora per un bel lasso di tempo.

Probabile formazione :

Fiorentina : Tatarusanu, Sanchez , Rodriguez, Astori, Chiesa, Badelj, Vecino, Olivera, Saponara , B.Valero, Kalinic.