“Lo scopo della scuola è quello di trasformare gli specchi in finestre”
(Sydney J. Harris)

Perché i giovani abbandonano la scuola?

Non ci sono risposte che vanno bene per tutti, ma solitamente la risposta che viene data è perchè la scuola non mi stimola. Trovo che questa risposta sia molto giusta e vera. La scuola di oggi non ci stimola (metto anche me perché sono una studentessa) non ci fa venire voglia di imparare e di crescere sotto un punto di vista culturale. Il sistema scolastico italiano per quanto sia buono non è quello che i ragazzi di oggi giorno vogliono ne ciò di cui hanno bisogno. Siamo rimasti indietro e quello dell’ abbandono scolastico è un riscontro concreto.

Qualche critica anche ai professori

Già solo partendo dai professori possiamo trovare dei GRANDISSIMI problemi. Se tu professore non sei stimolato ad insegnare ad aiutare l’alunno come puoi pensare che il tuo studente sia stimolato. È pazzia. La maggior parte degli insegnanti non sono stimolati e gli manca quella voglia di trasmettere che fa appassionare gli studenti. Un ragazzo motivato è difficile che abbandoni la scuola ance se ha molte difficoltà.

Io e la matematica…

Vi voglio riportare una mia esperienza personale. Durante il percorso delle scuole medie odiavo la matematica. Non mi riusciva, non la capivo. Iniziai anche a non sopportare la professoressa che la insegnava, non mi stimolava, sentivo che qualcosa mancava. Ho superato l’esame di terza media e mi iscrissi al liceo che ancora frequento. In prima superiore trovai una professoressa stupenda, mi innamorai della matematica. La professoressa mi trasmetteva amore per quello che faceva, amore per noi ragazzi. Non la ringrazierò mai abbastanza perché da quel giorno ho sempre desiderato di avere tutti i professori come lei.