Clima bollente a Firenze nei giorni post eliminazione dall’ Europa Legue contro il Borussia M.

Contestazione ieri ai campini di allenamento della Fiorentina con cori contro la società e squadra. “Andate a lavorare” , ” Noi Siamo la Fiorentina” e “Rispettate la nostra maglia ” sono stati quelli più evocati dal pubblico viola. Delusione , rammarico per una stagione ai titoli di coda negli obiettivi prefissati a inizio stagione.

Tanti sono stati i momenti di insoddisfazione dei tifosi della Fiorentina in questo campionato , ma in questo periodo bisogna pur capirli visto che L’Europa League si è dissuasa dopo il suicidio di giovedì sera e il posizionamento adesso in campionato non basta per l’accesso alle competizioni europee.

Momento difficile anche per il tecnico Sousa, sicuramnte il più difficile da quando è a Firenze. E’ da tempo sotto l’occhio del ciclone, prima solo dalla sponda dei tifosi, ma adesso anche la società sembra avere meno certezze in lui. Dice che dalle difficoltà bisogna saper reagire e sicuramente non abbandonerà la nave se non costretto dalle decisioni societarie, la partita di stasera ( ore 20.45 al Franchi) potrebbe essere decisiva per il suo futuro. Un’ altro passo falso potrebbe essere l’ultima goccia per l’esonero.

Testa al Torino, almeno per ragire. Piazzamento Europeo a dieci lunghezze, lontano, ma la matematica non condanna ancora la Fiorentina.

Probabile Formazione:

Fiorentina : Tatarusanu, Tomovic, G. Rodriguez, Astori, Tello, Badelj, B. Valero, M. Olivera, Chiesa, Saponara, Kalinic.