Arriva a firenze Mario Biondi con il suo tour Best of Soul, due ore di concerto dove il re del soul italiano ripercorre tutta la sua carriera artistica emozionando il pubblico dell’ Obihall.

Una sala piena di fan di tutte le età che hanno apprezzato le oltre 30 canzoni suonate nel corso di 2 ore di concerto. «Una sorta di piccola macchina del tempo – come la chiama l’artista – che ci porta dal 2006, anno di uscita del primo album “Handful of Soul” sino al 2017 e all’ultimo “Best of Soul” che contiene il meglio di questi 10 anni ma anche 7 canzoni nuove»

 

Mario Biondi, nome d’arte di Mario Reno, canta da sempre. Era il 1988, Biondi aveva 17 anni suonava tutte le sere al Tout Va di Taormina, dopo di lui sul palco salivano i grandi ospiti come Ray Charles, Pappino di Capri ed il grande Franco Califano.

Per far diventare davvero celebre il suo nome però il “Barry White Italiano” ha dovuto aspettare il 2004: quell’anno This Is What You Are, singolo pensato per il mercato giapponese, arriva sul tavolo del dj inglese Norman Jay, che lo manda in onda su BBC One. Da lì la voce soul del crooner oggi 46enne conquista il mondo diventando uno dei cantanti più amati e più richiesti.