Il consiglio comunale della citta’ di Eugene ha approvato un regolamento che vieta l’ingresso nel centro storico dei cani “stranieri”. I cani potranno entrare solo se i loro padroni vivono o lavoro nella citta’.

C’e’ chi si e’ dimostrato contrario a questo regolamento definendolo senza senso e atto a colpire i senzatetto, che avendo dei cani sarebbero costretti ad andarsene dalla zona.

I padroni dei cani “stranieri” che verranno trovati a passeggio coi loro animali rischiano una multa fino a 250 dollari.

Situazione diversa si vive a Firenze, dove i cani possono passeggiare tranquillamente. Bisogna pure dire che anche qui ci sono delle limitazioni.

Ad esempio molti supermercati e centri commerciali non accettano ancora l’ingresso dei cani.

Situazione analoga si ha in diversi parchi e giardini del capoluogo toscano.