A noi pratesi piace mangiare e non smettiamo mai di farlo! A poco più di un mese di distanza dallo street food, le strade del centro di Prato si sono riallestite per un altro weekend che vedeva come protagonista indiscusso il cibo. Sto parlando di eatPRATO, un’iniziativa che si è svolta dal 9 all’11 giugno nel centro storico della città. Durante questi tre giorni, i locali del centro hanno dato libero sfogo alla fantasia organizzando vari eventi: tra visite guidate, degustazioni e aperitivi che avevano come tema centrale il cibo e tutte le sue sfumature.

 

…tra cibo e vino…

 

Ormai è noto che il cibo unisce le persone e quella di eatPRATO è stata un’idea intelligente ed originale per far venir voglia ai pratesi (ma anche ai vicini pistoiesi e fiorentini) di uscire fuori di casa in questi giorni più estivi che primaverili e avventurarsi tra le vie del centro, spinti sia dalla curiosità dell’evento che dall’amore per il cibo e un buon bicchiere di vino.

 

…finendo con un biscotto!

 

L’ultimo giorno, per l’aperitivo della domenica, sui tavoli dei Frari delle Logge, i veri padroni erano gli Spritz (mai visto così tanto arancione sui tavoli di un locale!) che accompagnavo un ricco buffet pieno di cibi estivi e freschi. Se poi non sapete finire di cenare senza dolce, per quello bastava spostarsi al Giardino Buonamici per rifarsi la bocca con un assortimento di biscotti secchi messi a disposizione dai vari forni e pasticcerie pratesi.

 

Oltre che un’esperienza di gusto, eatPRATO è stata anche un’occasione per vedere Prato con occhi nuovi, per riscoprire i suoi angoli del centro storico e per farsi trasportare dal piacere di frequentare i suoi locali. Io, da buona pratese, sono di parte, ma la mia città è proprio bella e questi eventi ne esaltano la sua unicità.

 

Se questa volta ve lo siete fatti scappare, alla prossima, provare per credere!