La Città Metropolitana di Firenze ha diramato la notizia che al km 17 della Fi-Pi-Li, durante il periodo che va dal 19 giugno al 27 agosto, verranno effettuati dei lavori e in direzione Firenze le macchine viaggeranno su un’unica corsia.

Estate alle porte, voglia di mare

L’estate è ormai arrivata anche in Toscana e a Firenze. Le temperature hanno cominciato a raggiungere i quasi 40 gradi. L’afa e l’umidità stanno diventando insopportabili. Cosa c’è di meglio, quindi, che andare a fare un bel tuffo refrigerante al mare?
Firenze d’altronde dista dalla costa a mala pena un’oretta e prendendo la Fi-Pi-Li, per ora, non si deve pagare nemmeno il pedaggio.
Per questa estate, però, tutti noi fiorentini e non solo dovremo fare i conti con un imprevisto sgradevole. All’altezza del km 17, tra l’uscita Montelupo fiorentino e la Ginestra fiorentina, infatti, vi saranno dei lavori che dureranno praticamente quasi tutto il periodo estivo e creeranno probabilmente molti disagi al traffico.

Lavori Fi-Pi-Li, rallenteranno il traffico dei vacanzieri?

Dal 19 giugno al 27 agosto verrà, infatti, chiusa una corsia in direzione Firenze a causa dell’allestimento del cantiere e tutto il traffico diretto verso il capoluogo sarà convogliato nella sola corsia di sorpasso. Al contrario, i veicoli in direzione mare non dovrebbero subire alcuna deviazioneQuesto però vorrà dire molto probabilmente traffico, code e disagi. 

I lavori sono necessari, bene ha fatto l’amministrazione ad attivarsi per risolverlo. La vera domanda che si pone, però, è questa: è strettamente necessario provvedere a fare manutenzione nel periodo più sensibile per questa Strada di grande comunicazione? Durante l’estate, oltre al normale traffico, vi è un incremento di veicoli che la percorrono sia in direzione mare che in direzione Firenze; procedendo a chiudere una corsia, anche solo per un breve tratto, si rischia di creare un effetto imbuto che potrebbe causare code ingenti e disagi per gli automobilisti.