Al Lucca Summer Festival arrivano una coppia di altissima qualità con un concerto che ha scaldato i cuori dei fan di entrambi gli artisti.

Tempo di coppie d’oro in Piazza Napolene, ieri sera si sono esibiti l’inglese Rag’n’Bone Man e l’italoamericana LP. Il primo è sulla scena musicale dal 2012 e proprio a quest’anno è vincitore di un Brit Awards  e del Brits Critics’ Choice Awards 2017; la seconda invece è ormai da 15 nel giro del mondo musicale scrivendo pezzi per artisti del calibro di Cher e Rihanna.

Inizia subito Rag’n’Bone Man, il gigante del Sussex è un pò impacciato ma con la sua voce calda ed unica riesce subito a scaldare il pubblico restando quasi sorpreso del calore del pubblico che in piazza era arrivato per applaudire LP nome d’arte di Laura Pergolizzi.  Le canzoni sono quasi tutte quelle dell’ultimo album e rappresentano il giusto mix tra Blues, Rap e ballate country creando un feeling unico fra artista e piazza.

foto di Francesco Prandoni

Pubblicato da Lucca Summer Festival su Martedì 11 luglio 2017

Molto più sicura e meno impacciata è Laura Pergolizzi che conquista subito la sua piazza dimostrando la sua voce di razza rock ed una grande capacità di calcare il palcoscenico, passa tranquillamente dalla chitarra classica all’ukulele non dimenticando la sua armonica e quel suo fischio inconfondibile.

foto di Francesco Prandoni

Pubblicato da Lucca Summer Festival su Martedì 11 luglio 2017

SCALETTA DI RAG’N’BONE MAN
No mother
Ego
The Fire
Hard came the Rain
Lay My body Now
Grace
Skin
As You Are
Guilty
Human
Bitter End
Hell Yeah

SCALETTA DI LP 
Muddy waters
Other people
Tight rope
Up against me
Strange
Switchblade (solo)
Death valley
Levitator
You Want it all
Suspicion
Tokyo
Witness
High
For ever for now
Someday
Into the wild