Venerdì 14 luglio 2017 – ore 21.30 – ingresso libero
Corte delle Sculture – Biblioteca Lazzerini – Via Puccetti, 3 – Prato
 Millessei Indigeni: l’ascolto prima degli imperi
Mitici Gorgi, Farewell to Hearth and Home,
Teo Russo, Yosonu, Valerio Mirabella

(produzione originale Festival delle Colline)

In un festival “Indyspensabile” – titolo scelto per questa edizione 2017 – non poteva mancare un appuntamento dedicato alla discografia indipendente. Produzione originale del Festival delle Colline, “Millessei Indigeni: l’ascolto prima degli imperi” è la serata che porta sul palco gli artisti dell’etichetta toscana Millessei Dischi.

Appuntamento venerdì 14 luglio alla Corte delle Sculture della Biblioteca Lazzerini di Prato (ingresso libero): si parte con un aperitivo “sonoro” affidato ai Wonderful World Beats di Valerio Mirabella, dj, autore radiofonico e agit prop di quella musica in cerca delle proprie radici.

Dalle 21,30 il sano, inconfondibile, ronzio degli amplificatori. Ottima occasione per immergersi nell’elettro punk dei Mitici Gorgi, nel neo-folk dei Farewell To Hearth And Home e, in anteprima, in Teo Russo, progetto Millessei in uscita a fine anno.

Tutte le band proporranno live inediti, grazie anche alla presenza di un ospite particolare, Yosonu aka Peppe Costa e alla sua musica senza strumenti.

Si chiude come avevamo cominciato, con il dj-set di Valerio Mirabella, e se proprio non potete passare, sappiate che tutto va in diretta su www.theroost.it.

Fermarsi ad ascoltare ha implicazioni che vanno dalla sopravvivenza di base all’arricchimento culturale.

È indispensabile, soprattutto per un’etichetta indipendente come Millessei Dischi. E per essere indipendenti è indispensabile curare tutto in autonomia: autoproduzione, autopromozione, autodistribuzione, autocoscienza nel definire una narrativa rappresentativa del valore artistico di un ascolto che si può perdere nel rumore di fondo. Per tornare a scegliere di ascoltare, per fermarsi a farlo.

Festival delle Colline 2017 è organizzato da Comune di Poggio a Caiano e Regione Toscana, a cui si affiancano i Comuni di Prato e Carmignano e la Fondazione per le Arti Contemporanee in Toscana / Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci con il sostegno di Estra Prato, Publiacqua, Consiag Prato e Consorzio di Tutela dei Vini di Carmignano.

Info tel. 0574.531828 www.festivaldellecolline.com e sui canali social twitter (FestivalColline), facebook (festivaldellecolline) e  instagram (festivaldellecolline), #colline2017.

PROSSIMI APPUNTAMENTI – Un blues contaminato dal pop, dal punk, dal soul e dal rock. Fantastic Negrito è l’essenza dell’essere umano raccontata sotto forma di black music. Piuttosto che rivisitare i suoi modelli, Fantastic Negrito lascia intatti Lead Belly e Skip James e costruisce con loro un ponte verso un suono moderno, con loops e samples dei suoi strumenti live. Grande è l’attesa per l’unica data italiana dell’estate, lunedì 17 luglio alla Villa Medicea di Poggio a Caiano (Prato – biglietto 10 euro).
Mercoledì 19 luglio al Parco del Bargo di Poggio a Caiano (Prato – ingresso libero) spazio al rock’n’swing italiano dei Fratelli Marelli, “orchestrina” che tramanda una tradizione di famiglia iniziata negli anni ’30 con i gloriosi Tumbuctu. Violino, chitarra e contrabbasso si uniscono alle voci e vanno pescare in quelle atmosfere da Dolce Vita 50/60 che hanno fatto da colonna sonora a un periodo spensierato per molti, ricco di ritmi e melodie per tutti.
Chiude mercoledì 26 luglio alla Corte delle Sculture della Biblioteca Lazzerini (Prato – ingresso libero – in collaborazione con Prato Estate) “Giuseppe Van Mozart”, concerto-spettacolo ideato dal clown Ugo Sanchez Junior e dal direttore d’orchestra Carlomoreno Volpini, con la complicità della Camerata Strumentale Città di Prato.

www.festivaldellecolline.com

Info spettacoli
Tel. 0574 531828  – www.festivaldellecolline.com
twitter.com/FestivalColline
www.facebook.com/festivaldellecolline
www.instagram.com/festivaldellecolline
#colline2017