Iniziato in ottobre con i tre concerti diretti da Federico Maria Sardelli, proseguito coi due diretti da Nicola Valentini e appena preceduto dai due diretti da Enrico Onofri (8 e 10 novembre), con i due concerti diretti da Paul Agnew , il 9 e l’11 novembre alle ore 17, termina il “Ciclo Mozart” tenutosi alla Sala Bianca di Palazzo Pitti.

Tutti i concerti hanno riscosso sempre un grande successo di pubblico che ha fatto registrare in più di una occasione il “tutto esaurito”; il concerto diretto dal maestro Agnew sabato 11 è già “sold out”.

Il Ciclo Mozart continuerà al Teatro del Maggio il 25 novembre con il concerto diretto da Ivor Bolton e si concluderà nel  marzo 2018 con i due concerti che vedranno Alexander Lonquich nel ruolo sia di solista al pianoforte che direttore dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino.

 

Il programma scelto da Paul Agnew comprende di Mozart, la Sinfonia n.14 in la maggiore k 114 e  l’Ouverture della Betulia Liberata; di Antonio Salieri l’Ouverture di Armida; di Franz Joseph Haydn la Sinfonia n.4 in sol maggiore e di Luigi Boccherini la sinfonia n. 4 in re minore op. 12 La casa del diavolo.

 

Composta nel 1771 a Salisburgo dopo il secondo viaggio di Mozart in Italia, la sinfonia n. 14 ha la singolare assenza di un tema centrale nella composizione, unita a vari momenti scherzosi: è possibile che sia stata composta in occasione del carnevale. A questa si affiancano  l’ouverture dall’Armida, la prima opera seria di Antonio Salieri, e la sinfonia n. 47 di Franz Joseph Haydn, definita non a caso “palindroma”; infatti, nel terzo tempo sia il Minuetto che il Trio portano l’indicazione di Haydn “al roverzo”, ovvero dopo la loro esecuzione vanno eseguite al contrario, nota per nota, portando a un effetto strano e divertente per gli ascoltatori.

 

Paul Agnew: Nato a Glasgow, studia al Magdalen College di Oxford prima di iniziare una carriera, prima di controtenore e poi di direttore, che l’ha portato in tutto il mondo. Interprete di riferimento del repertorio barocco e preclassico, ha collaborato con i più importanti direttori d’orchestra di musica antica, e vanta una discografia di oltre cento incisioni.

 

Programma

  • Wolfgang Amadeus Mozart, Sinfonia n. 14 in la maggiore, K 114

 

  • Antonio Salieri, Ouverture da Armida

 

  • Franz Joseph Haydn, Sinfonia n. 47 in sol maggiore Palindrom, Hob:I:47

 

  • Wolfgang Amadeus Mozart, Ouverture da La Betulia liberata

 

  • Luigi Boccherini, Sinfonia n. 4 in re minore, op. 12 La casa del diavolo

 

Direttore Paul Agnew

Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino

 

Repliche:  Gio 9 novembre, ore 17; Sab 11 novembre, ore 17 (esaurito)  Posto unico        € 15

 

Palazzo Pitti (Sala bianca)

Piazza de’ Pitti, 1 Firenze