Serata di solidarietà ieri sera al Tenax per Niccolò Ciatti. Parte dell’incasso è andata alla famiglia del ragazzo per sostenere le spese legali  nel processo in Spagna volto a trovar giustiza per Niccolò.

“Tenax & Friends per Niccolò Ciatti”

Siamo soliti parlare di Tenax per grandi dj e ottima musica ma oggi ci preme spendere due parole per questa serata in termini benifecenza e solidarietà.  Solidarietà verso una famiglia che sta attraversando sicuramente un periodo buio dopo quel tragico 12 agosto dove Niccolò ci lasciava in seguito ad una violenta aggressione da parte di tre ragazzi ceceni in una discoteca di Lloret de Mar.

Sicuramente la discoteca, i locali, la vita notturna devono essere un fattore di aggregazione di divertimento e voglia di stare bene insieme, sicuramente non ambiti dove terminare la propria vita. Presente all’iniziativa anche il padre, Luigi Ciatti, che ha confermato le parole sopracitate e invitato tutti ad avere rispetto per la vita augurando che ciò che è successo a suo figlio serva per capire il vero valore di questa parola. Distruggere la vita di un ragazzo, di una famiglia, di un’intera comunità per niente non ha proprio senso.

La serata “Tenax & Friends per Niccolò Ciatti” ha visto esibirsi sulla consolle del locale fiorentino il dj producer pratese, ormai di fama internazionale ( resident dell’Enter di Ibiza dove lo ha voluto Richie Hawtin)Fabio Florido e la rivelazione della scena elettronica fiorentina Black Angus, il nuovo progetto di Benjamin Pratesi e Simone Romaniello

Fabio Florido – Foto Matteo Venturi

Black Angus – Benjamin Pratesi e Simone Romaniello
Foto di Matteo Venturi