RIPARTE IL CLUB DI MUSICA SPERIMENTALE A CURA DI TEMPO REALE: NEI DIECI ANNI DALLA SUA SCOMPARSA, SI CELEBRA L’ARTISTA E COMPOSITORE FIORENTINO GIUSEPPE CHIARI

FIRENZE. TRK. Sound Club, il club a cura di Tempo Reale dedicato alla scena sperimentale internazionale, riparte nel 2018 da EVENTO CHIARI mercoledì 24 gennaio, H. 21.00 alla galleria Frittelli di Novoli, il primo appuntamento di questo nuovo ciclo si colloca nell’ambito delle iniziative promosse per il decennale della scomparsa di Giuseppe Chiari (1926-2007), figura straordinaria di artista e compositore fiorentino legato al movimento Fluxus.

La galleria Frittelli è tra le promotrici di PentaChiari, una mostra diffusa su cinque gallerie fiorentine per celebrare simultaneamente l’opera del maestro.

La pratica di Chiari rappresenta una delle esperienze più radicali nell’arte e nella musica italiana del secondo dopoguerra. Dagli anni Sessanta con la sua opera più famosa Gesti sul piano (1963) si avvicina a Fluxus, e comincia a collaborare con le menti più innovative del panorama di allora: Sylvano Bussotti, Daniele Lombardi, Frederic Rzwesky e molti altri. Continua a occuparsi di musica, arte e poesia visiva fino alla sua morte, nel 2007.

Per questa occasione i curatori di TRK. Sound Club in collaborazione con Chiara Saccone e Francesco Pellegrino hanno ideato un programma che vedrà, nella straordinaria cornice delle sue stesse opere, l’esecuzione di Per Foglio (1964) e La Luce (1966), due opere di grande impatto visivo, che rappresentano la capacità del compositore di liberarsi dalle specificità del linguaggio musicale: frammenti, elenchi, suoni e luci che prendono forma come azione e come gesto.

Nei prossimi appuntamenti di TRK. di quest’anno, che continua con un appuntamento mensile a febbraio, marzo e aprile, una novità: alle più interessanti proposte del panorama internazionale saranno affiancati giovani musicisti selezionati dalle classi di musica elettronica dei Conservatori italiani.

Ingresso 5 euro Info tel. 055 717270 – www.temporeale.it