Flowrence Banner Sezione Speciale

Annunciato tra gli headliner del Kappa FuturFestival, arriva a Firenze in anteprima italiana un gigante dell’elettronica mondiale: sabato 10 marzo al Tenax per Nobody’s Perfect Apparat. Con lui Alex Neri, mente dei Planet Funk e tra i producer italiani più stimati al mondo
Milioni di ascolti su Spotify; ha curato le colonne sonore di film e opere teatrali; col progetto Moderat ha registrato il tutto esaurito nei club di tutto il mondo: sabato 10 marzo per il nuovo appuntamento targato Nobody’s Perfect arriva al Tenax uno tra gli artisti più innovativi della musica elettronica: Apparat. In consolle al suo fianco Alex Neri, mente di Tenax Recordings, fondatore dei Planet Funk con cui è impegnato alla realizzazione del nuovo album in uscita ufficialmente ad inizio estate, e tra i producer italiani più stimati al mondo (apertura porte ore 22:30 – ingresso 20 € + ddp).
Uno show imperdibile, dove la musica da dancefloor si dilata attraverso suggestioni post-rock e sperimentazioni elettroniche: Apparat è un producer e un compositore geniale, capace di creare da solo un vero e proprio genere musicale a sé stante, declinando fraseggi ambient e introspezioni sonore in una techno ispirata e meditativa.
Mago nell’elaborazione digitale del suono, Apparat, al secolo Sascha Ring, ha iniziato a muovere i primi passi come produttore nella fervente scena musicale berlinese dei primi anni 2000, collaborando con Ellen Allien all’ottimo “Orchestra of bubbles”. Con all’attivo una produzione di altissimo pregio – il suo terzo full lenght “Walls”, uscito nel 2007 per la BPitch della Allien, è stato definito da Pitchfork “uno dei migliori album dream-pop come non se ne sentivano da un pezzo” – Ring si è dedicato, negli anni, alla definizione di un immaginario originale, individuando nelle soundtrack per cinema e teatro un ulteriore canale espressivo di cui “Krieg und Frieden (Music for theatre)”, album del 2013 progettato per sonorizzare la pièce teatrale di Sebastian Hartman ispirata a “Guerra e pace” di Tolstoj, è un meraviglioso esempio. Emozionale e velata di un’affascinante melancolia, la musica di Ring è stata più volte utilizzata per colonne sonore di film e serie TV: dalle musiche per il film interpretato da Elio Germano, “Il giovane favoloso”, che gli sono valse il Premio Piero Piccioni alla 71esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia alle sigle per serie Netflix come “Dark”. Archiviato momentaneamente il progetto Moderat in trio con i Modeselektor dopo tre album e innumerevoli sold out in tutto il mondo, Apparat si sta attualmente concentrando sulle sue produzioni.
In consolle anche il padrone di casa, Alex Neri, che a marzo sarà protagonista in numerosi appuntamenti in giro per l’Europa e non solo.
Oltre ad essere attivo in studio con la realizzazione del prossimo album dei  Planet Funk, in uscita la prossima estate, Neri prosegue il suo viaggio retrospettivo negli anni ’90, proponendo i frutti di questa ricerca in eventi selezionati come il Paradox al club Egg di Londra, dove si è esibito recentemente in B2B con Andrea Gemolotto.
Marzo coincide anche con il consolidamento di alcuni progetti e del lancio di nuove collaborazioni, come la residenza mensile al Supermarket di Torino con il set di soli vinili insieme a al Dj resident Sauro nella small room “Minimarket” (prossimo appuntemento previsto per fine mese). A ciò si aggiunge la prima data ufficiale del format +39 al club Papagayo di Tenerife, un progetto a cadenza mensile realizzato in collaborazione con la DnZ Agency, nello specifico il 17 marzo. Dopo Londra e Tenerife Alex Neri atterrerà in Marocco, per l’opening del Mod Club a Marrakech il 23 marzo.
Le sue performance potranno essere seguite anche in rete: il set del 24 marzo dal Soul Club di Bari, dove dividerà la consolle con Andrea Fiorito per lo showcase “Nea”, sarà infatti trasmesso in streaming su Real Clubbers. In seguito, e più precisamente il 14 aprile, Alex sarà protagonista di un secondo streaming sul canale House of Frankie.
Il resto del calendario è costellato da tappe rilevanti: 3 marzo al Room 26 di Roma, 1 aprile al DOK show di Bologna, 7 aprile al Capital Event Club di Pordenone e la sera del 14 aprile al Logika di Cantù.