Flowrence Banner Sezione Speciale

Nell’ambiente spettrale del Franchi segna il sostituto del capitano V.Hugo che ha il numero invertito di Davide (31). Fatalità o destino nel giorno più difficile della Fiorentina, quello del ritorno in campo dopo la tragedia.

Talvolta parlare di calcio dopo una simile tragedia è veramente difficile se non superfluo. Purtroppo o per fortuna “il fermarsi” non è cosa per noi terrestri e forse anche Davide non sarebbe d’accordo. Nel giorno più difficile della squadra, con un clima surreale condito di striscioni e minuti di silenzio (anche al 13′),  per un momento che spesso traspira gioia ed entusiasmo la Fiorentina è protagonista nel primo tempo con situazioni importanti e bel gioco. Nella ripresa cala dal punto di vista fisico e il Benevento si affaccia con più perciolosità nella metà campo viola.  L’1-0 viola però regge fino alla fine.

 

Pagelle Fiorentina:

Sportiello: 6 inoperoso.

Milenkovic : 6- il più in diccioltà dei suoi in un ruolo dove il giocatore viola deve ancora perfezionarsi. ( st. 57 Laurini)

Pezzella : 6,5 preciso e puntuale in una giornata complicata ma non dal punto di vista del gioco.

V.Hugo: 8 l’erede di Astori col numero invertito, il 31,   segna. Destino o casualità, sicuramente tanta commozione.

Biraghi : 6,5 spinge quando può ed in fase difensiva è molto preciso.

Veretout : 6 quantità per il centrocampo della viola.

Badelj: 6,5 quantià e qualità ma nella ripresa cala come tutta la suadra.

Benassi : 6 non sempre è nella posizione giusta ma comunque prova sufficiente, si divora un goal fatto al 94′.

Saponara: 6+ assist e bel tiro da fuori, giocatore da ritrovare per il finale di stagione. (56 G.Dias)

Chiesa: 6 meglio il primo tempo del secondo, qualche strappo dei sua ma poco altro.

Simeone : 6 parte con grinta e voglia ma non preciso davanti porta. (84′ Falcinelli)