Cari lettori, questa settimana abbiamo dato spazio a Pasqualino Esposito, un giovane ragazzo napoletano che ogni giorno combatte contro una malattia denominata “Osteogenesi imperfetta”(ossa di vetro). La sua passione per il mondo dello spettacolo e, i suoi incontri con i tanti attori (anche toscani) fra cui Silvia Mazzieri, Margherita Tiesi, Roberto Farnesi, Chiara Francini e Paolo Conticini,  Desiree Noferini, lo aiutano nella sua difficile battaglia quotidiana. Uno dei suoi sogni ? Andare a “C’è posta per te” di Maria De Filippi

 

Pasqualino Esposito, ci ha contattato perché ha chiesto di raccontare la sua storia e di condividere con noi e con i nostri lettori, la sua vita. Una vita difficile da cui però trae tanta forza. Pasqualino, vuole e deve essere un esempio per tutti noi: ogni giorno per lui è una “piccola vittoria” perché non si arrende e trova del buono in ogni cosa. Il mondo dello spettacolo lo aiuta e gli incontri con gli attori, di cui è protagonista, lo rende ancora più felice. Pasqualino ha avuto modo di conoscere: Giuseppe Zeno, Chiara Francini, Roberto Farnesi, Silvia Mazzieri, Margherita Tiesi, Desiree NoferiniElisabetta Pellini e Paolo Conticini (giusto per citarne alcuni).

INTERVISTA A PASQUALINO ESPOSITO

 Pasqualino, grazie per questa intervista: raccontaci della tua passione per il mondo dello spettacolo …

L’emozione che provo quando incontro un artista è indescrivibile: sento una specie di adrenalina e tale sensazione, mi provoca molta gioia !

Quali sono gli attori con cui hai legato di più ? Come sei riuscito a contattarli ?

Gli attori con cui ho legato di più, adesso sono anche cari amici, fra cui: Elisabetta Pellini, Giuseppe Zeno e Margherita Tiesi. Indimenticabile e sempre cara, la dolcissima Silvia Mazzieri (attrice fiorentina). Come li ho contattati ? Attraverso i loro social network, a parte Giuseppe Zeno, con cui ho stretto amicizia in occasione di un evento. 

C’è qualche altro artista che vorresti conoscere  ?

Vorrei conoscere Benedetta Gargari.

Come riesci, ogni giorno, a trovare la forza di combattere la tua malattia ?

Non devo combattere perché ormai la malattia fa parte di me, ma devo combattere con altre “cose” che mi fanno stare malissimo, come ad esempio la solitudine.

Come mai hai un rapporto così bello con Silvia Mazzieri ?

Ho un rapporto speciale con Silvia, perché oltre ad essere una donna molto intelligente, abbiamo in comune due belle qualità: la simpatia e la sensibilità.

Perché vorresti andare a “C’è posta per te” ? Cosa potrebbe fare Maria per te ? 

Vorrei andare a “C’e’ Posta per te” per insegnare a vivere, a dare un messaggio sulla vita: non mollare mai e combattere su tutto superando tutti i limiti.

Gallery   

“ECCO LA MIA STORIA” DI PASQUALINO ESPOSITO

Salve, mi chiamo Pasqualino Esposito sono un ragazzo disabile della provincia di Napoli, sono affetto da una malattia che si chiama “Osteogenesi imperfetta” definita anche “ossa di vetro” che porta una grave fragilità delle ossa e malformazione degli arti.

Purtroppo ho anche dei seri problemi respiratori, soffro di bronchite cronica e sono costretto a dormire con l’ausilio della ventilazione meccanica e l`ossigeno. Trascorro la mia vita disteso su un lettino, per me le giornate sono tutte uguali, ci sono alcuni giorni che la tristezza prende il sopravento che vorrei tanto che la mia vita fosse solo un brutto sogno vorrei svegliarmi la mattina e dire era solo un brutto sogno ma purtroppo non e’ cosi. Quando mi cambio sento dei dolori atroci alle ossa. Tuttavia mi reputo una persona solare e con una forza da leone. Da piccolo ho sofferto molto la solitudine perché non avevo amici per giocare, alcuni giorni li trascorrevo a piangere e pensavo non basta che sto in queste condizioni in più dove soffrire anche di solitudine senza nessuno che mi faccia compagnia, ma ora per fortuna le cose sono cambiate, ora ho amici che mi vogliono bene e mi considerano un ragazzo eccezionale con una grande simpatia, una persona molto dolce e sensibile come poche. Ora in particolare ho un amico speciale che si chiama Daniele Esposito che lo ritengo come un fratello, usciamo spesso insieme e ci divertiamo da matti, inoltre mi è vicino soprattutto nei momenti di difficoltà e di sofferenza per fa si che ritorni al più presto la serenità e il sorriso luminoso sul mio viso. Ho la passione per il cinema per cui mi piace tanto frequentare i festival. Con i festival ho avuto modo di conoscere tantissime attori nazionali e internazionali tra cui Paola Cortellesi, Giuseppe Zeno, Chiara Francini, Silvia Mazzieri, Cristiana Capotondi, Alessandro Gassman, Elisabetta Pellini, Hilary Swank, Christian De Sica, Jessica Alba,  Sergio Assisi, Claudia Gerini, Sandra Milo, Carlo Verdone e tanti altri.

A proposito di questo, c’è un’attrice simpatica e solare che vorrei conoscere al più presto e si chiama Benedetta Gargari. Vorrei che tra noi nascesse una vera amicizia e un affetto sincero. Tra l’altro con alcune attrici ho stretto una meravigliosa amicizia e sono Daniela Fazzolari , Elisabetta Pellini e Silvia Mazzieri, ma in particolare sono molto legato a Silvia, una ragazza bellissima con un sorriso angelico !!! Con una sensibilità unica e rara, spesso ci incontriamo e trascorriamo molto tempo insieme, sono contendo quando sono con lei, provo una gioia indescrivibile che fino ad oggi non ho mai provato; ho sempre vissuto tristemente tra un ospedale all’ altro e con molte negatività, ma oggi posso dire che con lei sono felice e ci vogliamo un bene dell’anima come se fossimo fratelli.

Ci sono due grandi sogni nel cassetto è quello di realizzare un cortometraggio sulla mia vita come fosse una storia di un film con i miei amici attori. L’altro sogno e’ di partecipare al programma:” C’è posta per te” perché ammiro Maria de Filippi e ritengo cariche di umanità le storie che racconta ed è per questo motivo che desidero tantissimo poter raccontare la mia di storia, piena di esperienze difficili di sofferenza, ma anche di momenti di grande gioia e amore per la vita.