Lunedì 23 e martedì 24 aprile 2018 – ore 21
Teatro Niccolini – via Ricasoli 3 – Firenze
ORCHESTRA DA CAMERA FIORENTINA
Direttore e corno solista
ALESSIO ALLEGRINI
Musiche di N. Monici, R. Strauss, L.v. Beethoven


Selezionato a soli 23 anni da Riccardo Muti come primo corno del Teatro alla Scala, solista ospite dei Berliner Philarmoniker e pupillo del compianto Claudio Abbado – che lo ha voluto in tutti i suoi progetti più importanti – Alessio Allegrini e tra i massimi virtuosi del proprio strumento.

Lunedì 23 e martedì 24 aprile torna al fianco dell’Orchestra da Camera Fiorentina nel duplice appuntamento al Teatro Niccolini (ore 21 – via Ricasoli 3 – Firenze – biglietti 20/15 euro) che lo vede nei ruoli di direttore e solista.

In programma una delle sue interpretazioni più apprezzate, il “Concerto per corno e orchestra op. 11” di Richard Strauss, seguita dall’ottava Sinfonia di Sinfonia di Ludwig van Beethoven. Apre la prima assoluta di “Oxitocina” del compositore contemporaneo  Neri Monici.

Richard Strauss compose il “Concerto per corno e orchestra op. 11” quasi ottantenne, mentre in Europa infuriava la seconda guerra mondiale: la partitura è dominata da un’idea melodica che ricorre nei tre movimenti, e segna un certo ritorno alla classicità. Ad affiorare è infatti il ricordo del padre, Franz Joseph Strauss, a lungo primo corno presso l’orchestra di corte di Monaco di Baviera (e fervente antiwagneriano).

Opera breve e atipica, la “Sinfonia n. 8 in fa maggiore op. 93” di Ludwig van Beethoven segna un ritorno ad una forma decisamente classica, consona ai modelli di Mozart e Haydn.

Vincitore di importanti riconoscimenti internazionali, tra i quali il Prague Spring Competition e il concorso A.R.D. di Monaco di Baviera, Alessio Allegrini inaugura il ciclo di concerti che la stagione 2018 dell’Orchestra da Camera Fiorentina dedica ai solisti dell’Orchestra di Santa Cecilia, di cui è primo corno. Allegrini ha suonato sotto la direzione di direttori quali Abbado, Muti, Chung, Tate e Antonio Pappano. Tra le incisioni, impossibile non ricordare l’integrale live dei Concerti per corno e orchestra di Mozart, con l’Orchestra Mozart diretta da Claudio Abbado.

Biglietti 20/15 euro (riduzioni per studenti e over 65). Si ricorda che ai titolari della “Firenze Card” del Comune di Firenze è riservato uno sconto del 15% (o tre biglietti al prezzo di due). Biglietto a 5 euro per i titolari della “Carta Giò – Io studio a Firenze” del Comune di Firenze. Ingresso gratuito fino a 12 anni.

Prevendite nei punti www.boxofficetoscana.it/punti-vendita e online su www.boxol.it. Prevendita anche al Teatro Niccolini nei giorni dei concerti, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 21.

La 38esima stagione dell’Orchestra da Camera Fiorentina è realizzata con il sostegno di Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze, Comune di Firenze, Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Banca CR Firenze e Leggiero Foundation.


Programma concerti lunedì 23 e martedì 24 aprile 2018
N. Monici                Oxitocina (prima esecuzione assoluta)
R. Strauss              Concerto per corno e orchestra n. 1 in mi bemolle maggiore op.11
L. V. Beethoven      Sinfonia n. 8 in fa maggiore op. 93

Informazioni e prenotazioni
Segreteria Orchestra tel. 055-783374 – www.orchestrafiorentina.itinfo@orchestrafiorentina.it

Biglietti, riduzioni e sconti
Biglietto intero 20 euro. Biglietto ridotto a 15 euro per studenti (muniti di tesserino) e over 65 (muniti di un documento). Ai titolari della “Firenze Card” del Comune di Firenze è riservato uno sconto del 15% (o tre biglietti al prezzo di due). Biglietto a 5 euro per i titolari della “Carta Giò – Io studio a Firenze” del Comune di Firenze. Ingresso gratuito fino a 12 anni.

Prevendite
Box Office – via delle Vecchie Carceri, 1 (Firenze) –  tel. 055 210804. Orario: mar/sab 10/19.30 – Lun 15.30/19.30 – www.boxol.it. Prevendita anche presso gli spazi che ospitano gli spettacoli, nei giorni dei concerti, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 21.