Flowrence Banner Sezione Speciale

Irriverenti, colorate e originali. Ecco le tre parole con cui si possono descrivere le creazioni che nascono dalle mani della giovane Manuela. Volete saperne di più? Ecco a voi l’intervista con la creatrice degli accessori più intrecciati di sempre.

Da che cosa nasce la tua passione per l’intreccio e la tua idea di realizzare questi accessori così particolari e colorati?

Da piccola ho sempre avuto una grande passione per le manualità, a scuola ho iniziato il mio piccolo business di orecchini per le mie amiche e con il tempo a studiare in maniera più approfondita come potevo realizzare accessori partendo dalle tecniche macramè. Questa tecnica l’ho imparata grazie ai gruppi di indigeni in Colombia cha fanno borse artigianali chiamate borse “Wayuu” partendo dai fili in cotone colorati che, con gli intrecci, creano delle bellissime figure.

Quanto c’è di colombiano nelle tue creazioni?

I colori dei fili richiamano molto il mio paese, soprattutto perché quando viaggi in Colombia trovi dei colori vivaci ovunque, sia nelle case che nei vestiti e anche nel cibo.

Quanto tempo impieghi in media per realizzare uno dei tuoi accessori?

Ci vogliono ore di lavorazione. Una collana in media può essere sviluppata in 3 o 4 ore, per quelle più grandi, invece, anche 10 ore.

Tra qualche anno speri di ingrandirti e di esportare il tuo prodotto anche fuori da Firenze?

Sì, vorrei espandere il mio brand, però, prima, vorrei sperimentare altri modi per inserire questa tecnica anche nelle borse e nelle scarpe.

Cos’è che più ti piace del tuo lavoro?

La possibilità di andare oltre con l’immaginazione, non c’è un limite per questa tecnica, con le basi per gli intrecci puoi partire e creare qualsiasi collana, è quasi come avere una matita con un foglio bianco. La cosa più bella di questo lavoro è che, essendo un prodotto che si può realizzare all’istante, non hai paura di ritrovarti a ripetere un modello, perché il prototipo lo crei al momento.