Il 29 maggio al Torrino Santa Rosa verrà proiettato grazie all’attività de La Compagnia dei Bianchi il film “Il Vangelo secondo san Frediano”, opera del regista Oscar Brazzi, che ben descrive lo storico rione dell’Oltrarno tanto citato da Vasco Pratolini.

Un vero e proprio viaggio alla riscoperta del quartiere di San Frediano quello che andrà in scena la sera del 29 maggio al Torrino Santa Rosa. Verrà, infatti, proiettata la pellicola “Il Vangelo secondo San Frediano”, opera purtroppo dimenticata ma di assoluta importanza per la storia della nostra città.
Questo film è stato il primo in assoluto autoprodotto e girato interamente a Firenze. Da qui ha avuto inizio la storia cinematografica fiorentina poi portata al massimo splendore da Francesco Nuti, Alessandro Benvenuti etc…
L’appuntamento organizzato dalla Compagnia dei Bianchi di Santo Spirito vuole riportare alla luce il film del 1978 del regista Oscar Brazzi con il celebre attore Ghigo Masino. L’evento inizierà alle ore 19:30 con una cena a buffet al costo €. 15,00, seguirà la proiezione del film.

La Compagnia dei Bianchi di Santo Spirito, ha origini antichissime. Attiva già dal 1375, vestiva un saio di lino bianco con una croce vermiglia sul dorso e un cappuccio che lasciava scoperti solo gli occhi. Dopo un periodo di inattività è stata rifondata nel febbraio del 2016.

La trama ruota intorno al sacerdote Don Firmino, eclettico parroco, che al suo arrivo troverà molte resistenze tra i parrocchiani e gli abitanti di San Frediano tutti. Col succedersi degli eventi, riuscirà a conquistare i cuori di ogni residente, credente o no, vincendo le loro riottosità.

Alla serata prenderanno parte alcuni dei protagonisti del film.

Un’occasione unica per poter scoprire aneddoti e tramite il film rivivere la san Frediano degli anni Settanta. Assolutamente da non perdere.

Per partecipare è consigliata caldamente la prenotazione, rivolgersi a: info@compagniadeibianchi.it
Andrea: 338 4078810