Sebbene l’estate sia certamente la stagione preferita per i matrimoni, sposarsi in inverno potrebbe essere una scelta molto azzeccata, e da diversi punti di vista! È infatti un’ottima opzione che va incontro a coloro che vogliono risparmiare un po’ e, allo stesso tempo, è ideale per le coppie che amano le atmosfere magiche e fiabesche di questa stagione. Le scarse ore di luce possono diventare infatti un’opportunità per creare nel corso del ricevimento giochi di luci e di colori, sfruttando le atmosfere soffuse tipicamente invernali.

Non potevano quindi mancare i nostri consigli per organizzare un matrimonio perfetto a Firenze e dintorni, sfruttando al meglio questa stagione in cui la città non sarà affollata dai turisti.

Luoghi dove immortalare il proprio matrimonio

La Toscana è senza alcun dubbio una delle regioni più belle d’Italia, ricca di scorci paesaggistici e di atmosfere naturali e culturali affascinanti. Di riflesso, si candida come una opzione eccellente per creare un book fotografico di grande spessore, soprattutto se si parla dei dintorni di Firenze. Si parte ovviamente da Piazza del Duomo, che accoglie in sé una serie di meraviglie artistiche e architettoniche uniche nel loro genere, per poi arrivare in altri luoghi simbolo della città come Santa Marian Novella, con i suoi marmi bicolore e Santa Croce, per i veri amanti della cultura italiana. Si tratta di luoghi generalmente affollatissimi durante l’estate e proprio per questo perfetti per qualche romantico scatto invernale: non avendo turisti in giro, potrete vivere questi momenti con serenità. Per le coppie che invece prediligono la natura e gli scatti bucolici, ecco l’Arno: un fiume che può creare una scenografia fiabesca per le foto di un matrimonio.

Scegliere la location per i festeggiamenti

Per i festeggiamenti si consiglia la romantica campagna toscana, dalle parti di Fiesole, perché questa località presenta tantissimi vantaggi, trovandosi infatti situata in un ambiente puramente campagnolo pur garantendo una magnifica vista sulla città di Firenze. È una terra ricca di atmosfere dolci, ideali per chi vuole festeggiare un matrimonio romantico, e di luoghi come l’Anfiteatro Romano, dove poter organizzare il rito civile se si decide di farlo lontano dalla città.

Una volta scelta la location, è bene scegliere un allestimento giocato sui temi invernali e dalle atmosfere fiabesche: largo quindi al bianco, all’oro e all’argento accompagnati da luci soffuse e delicate, in grado di creare un ambiente accogliente. Decorazioni e bomboniere possono inoltre richiamare le trasparenze del ghiaccio o i colori scelti per l’allestimento: se siete indecisi, potete trovare numerosi modelli di bomboniere da matrimonio anche online in siti specializzati, in modo da scegliere quella che più fa per voi.

Menù di nozze fiorentino

Si chiude con un menù di nozze che possa strizzare l’occhio alla cucina fiorentina, partendo dagli antipasti: i crostini neri di pollo sono tradizionali e buonissimi e lo stesso dicasi per i classici affettati fiorentini. E se per il primo è possibile optare per una tradizionale quanto leggera ribollita, non possiamo dimenticare che quando si dice Firenze si dice carne: come secondo, non possono dunque mancare piatti saporiti come la bistecca alla fiorentina e la tagliata di manzo. Per accompagnare la torta nuziale, infine, si consigliano dei dolci tipici come i cantucci e altri biscotti secchi.

Organizzare il matrimonio a Firenze, e farlo in inverno, può garantire una sorpresa dietro l’altra, sia a livello di vista che di gusto.