NASCE A FIRENZE LA SCUOLA CALCIO “INSUPERABILI RESET ACADEMY DI FIRENZE”: DEDICATA AI DIVERSAMENTE ABILI

Il progetto, già attivo in altre regioni italiane, sbarca adesso a Firenze grazie all’Associazione Matrix Onlus ed al patrocinio della Regione Toscana

Il calcio non ha più confini e tutti anche a Firenze potranno praticarlo senza difficoltà. Tutto questo è possibile grazie alla “Insuperabili Reset Academy-Matrix Onlus” di Firenze da poco attiva nella città toscana e che ha celebrato il suo open day quest’oggi negli impianti della Polisportiva Firenze Ovest.

Il progetto “Insuperabili” è nato nel 2011 con l’idea di creare una scuola calcio per ragazzi e ragazze con disabilità: fisica e motoria, cognitivo-relazionale, affettivo-emotiva e comportamentali. L’obiettivo è quello favorire la crescita e l’integrazione dei partecipanti all’interno della società, grazie anche alla voglia di mettersi in gioco e migliorarsi giorno dopo giorno, seguendo i principi della lealtà, sportività e correttezza. La sede principale delle Academy è Torino dove è nato il progetto, ma ne sono attive adesso numerose in ogni parte d’Italia. Questa di Firenze è la prima in Toscana ed è nata grazie all’impegno della cooperativa sociale Matrix Onlus che dal 1999 opera nei settori della disabilità sociale, intellettiva, fisica, piscologica e psichiatrica nella provincia di Firenze.

Il progetto ha il patrocinio della Regione Toscana, della Città Metropolitana e del Comune di Firenze

Alla giornata hanno partecipato Stefania Saccardi, Assessore regionale al diritto alla salute, al welfare e all’integrazione socio-sanitaria e sport, Andrea Vannucci Assessore allo sport del Comune di Firenze, insieme alle testimonial Chiara Marchitelli e Deborah Rinardi giocatrici della Florentia e della Nazionale Italiana di calcio femminile.

L’open day condotto dallo staff di tecnici sportivi e psico educativi si è svolto attraverso una dimostrazione di allenamento ed una partita amichevole in cui gli atleti diversamente abili che già partecipano al progetto Insuperabili, giocheranno con i nuovi potenziali atleti che vorranno provare a praticare questo sport.

La Scuola Calcio ha sede presso gli impianti della Polisportiva Firenze Ovest in via Stazione delle Cascine 16 e tutti possono partecipare, per qualsiasi informazione si può contattare Matrix Onlus

“Crediamo da sempre, convintamente, nello sport come strumento per ridurre le differenze, avvicinare le persone, condividere valori come lealtà e correttezza, adottare stili di vita corretti e, più in generale, per creare occasioni di svago e divertimento – afferma Stefania Saccardi Assessore Regionale al diritto alla salute, welfare e all’integrazione socio-sanitaria e sport -. Quando poi tutto questo diventa un progetto strutturato come lo è Insuperabili, proprio con lo scopo di favorire l’inclusione di ragazze e ragazzi con disabilità, allora diventa ancora più semplice dare il proprio sostegno. La Toscana ha, in un certo senso, aperto la strada a tutto questo grazie al progetto SportHabile, che nel tempo è cresciuto e si è sviluppato e permesso a centinaia di persone con disabilità di praticare una disciplina”.

Nello sviluppo nazionale delle nostre Academy, la Toscana era una regione che ci mancava – aggiunge Davide Leonardi presidente Insuperabili Reset Academy – . Riuscire ad aprirne una a Firenze, davvero non potevamo chiedere di più. Così come non potevamo trovare un collaboratore migliore di Matrix, un vero e proprio punto di riferimento sul territorio per quanto riguarda la disabilità. In questi primi mesi abbiamo potuto constatare la loro grande professionalità e siamo entusiasti del percorso che faremo insieme. Questo open day è importante per dare visibilità al progetto, ma soprattutto per dare la possibilità ai ragazzi di giocare sul campo e provare le nostre metodologie di allenamento”.

“Matrix Onlus lavora da sempre su progetti che favoriscono l’integrazione sociale di persone diversamente abili – Conclude Giuseppe Guazzelli Presidente di Matrix Onlus -. Da questo nostro impegno nascono progetti come questo, che danno modo a tutti di poter praticare uno sport così ambito. La socialità vissuta attraverso lo sport più seguito diventa uno strumento straordinariamente valido di integrazione per una qualità di vita più dignitosa possibile e per poter perseguirne un miglioramento progressivo. La collaborazione con Insuperabili Reset Accademy consente di applicare modelli sperimentati ed efficaci. Tutto il territorio sta iniziando a contribuire per la realizzazione della scuola calcio, a partire dalla Polisportiva Firenze Ovest che ci ospita gratuitamente, alla Regione Toscana ed al Comune di Firenze che patrocinano e seguiranno il progetto e gli atleti nella loro crescita. Contiamo nel reperimento di risorse da sponsor ed altri aiuti per sostenere e far crescere il progetto”.

Per maggiori informazioni si possono consultare il sito: insuperabili.eu