fbpx


Da ieri, lunedì 25 febbraio, le nuove Linee T2 e T3 si sono integrate con il trasporto pubblico locale,con importanti modifiche alle linee Ataf

Domenica 24 febbraio è terminato il periodo di gratuità della Linea T2 Vespucci. Da lunedì 25 sarà necessario munirsi del biglietto da 1,5 euro oppure dell’abbonamento al Tpl urbano.

Si completa così la riorganizzazione delle linee Ataf nel quadrante nord-ovest della città, dopo la prima fase attivata in occasione dell’entrata in esercizio della T1 Leonardo per Careggi. L’obiettivo è potenziare l’intera rete e facilitare l’integrazione gomma/ferro.

Tra le principali novità la nascita di due nuove linee:

la 16 collega piazza Puccini a piazza Leopoldo attraversando San Iacopino e incrociando la T2 Vespucci, alla fermata Corsica, e la T1 Leonardo, alla fermata Leopoldo;

la 68 attraversa Brozzi, Peretola, Quaracchi e arriva in viale Guidoni dove incontra la T2 Vespucci e dove è stato allestito un nuovo parcheggio scambiatore.

Per quanto riguarda le linee modificate saranno otto (5, 7, 14, 23, 29, 30, 57, 66) mentre il 22 sarà sostituito dalla T2 Vespucci. La linea 29 toccherà via di Novoli e farà capolinea alla stazione di Rifredi e la linea 30 toccherà la fermata Guidoni della T2.

Ataf ha predisposto una campagna di comunicazione che prevede: la distribuzione della nuova mappa schematica della rete e la presenza in molte fermate di assistenti che aiuteranno le persone ad orientarsi. Alle fermate si troveranno informazioni dettagliate sul servizio (locandine, poster, messaggi variabili ecc). inoltre si può contattare il call center aziendale, consultare il sito Ataf (che avrà sezione aggiornata in tempo reale sulle modifiche della rete)

È attivo il Call Center di Ataf 800-424500 da fisso e 199 104245 da cellullare, tutti i giorni dalle ore 6 alle ore 21

Nei maggiori punti di interessa cittadino e in molte fermate, sarenno presenti assistenti per dare informazioni e distribuire mappe

La campagna di comunicazione scelta dal Comune di Firenze insieme alla Regione Toscana è “Firenze è più vicina”. Con le nuove T1 e T2 Firenze sarà più connessa sia con l’Aeroporto, che con la rete ferroviaria (ancora di più quando sarà pronta la fermata FS a Guidoni), oltre a essere più facilmente raggiungibile per chi arriva in macchina dall’Autostrada potendo parcheggiare a Villa Costanza (interscambio all’uscita Firenze Scandicci con T1 Leonardo) o in viale Guidoni (interscambio all’uscita Firenze Nord con T2 Vespucci).