L’Italia è ai vertici della classifica mondiale per numero di scommettitori, e a livello regionale il primo posto è occupato dalla Toscana: sono soprattutto le città di Pisa e Firenze a far registrare numeri molto significativi da questo punto di vista. Chissà che la lotta della Fiorentina per un posto in Europa League non produca un effetto simile anche nel 2019.
Il settore del betting online rappresenta una delle nuove frontiere del divertimento nel mondo delle scommesse sportive, come dimostrano i numeri di giocatori impegnati in tutta Italia. Non solo gli scommettitori più esperti ma anche coloro che sono alle prime armi in questo campo si lasciano ingolosire dalle numerose opportunità che vengono messe a disposizione dalle tecnologie più recenti, ma anche dalla varietà di eventi su cui è possibile puntare. Un ruolo importante è quello svolto dai bonus scommesse, che incentivano alla creazione di account.
Un bonus scommesse non è altro che un bonus di benvenuto che viene garantito a chi si iscrive a un sito di betting online e completa il proprio account. Esso può essere erogato in modalità variabili a seconda dei bookmaker, ma in genere prevede che l’utente riceva in omaggio una quantità di denaro pari a quella versata per il suo primo deposito. Se, per esempio, il giocatore appena iscritto versa sul proprio conto gioco 100 euro, ne riceverà in dono altri 100. Naturalmente questa somma non potrà essere riscattata, ma dovrà essere impiegata per scommettere.

Le scommesse sportive nel 2018

Il 2018 è l’ultimo anno per il quale, ovviamente, abbiamo a disposizione numeri completi a proposito del giro di affari innescato dalle scommesse sportive. Ebbene, i dati in proposito rivelano che lo scorso anno il settore del betting non è andato molto lontano dai 2 miliardi e mezzo di sterline giocati. Come è facile immaginare, è probabile che i Mondiali in Russia abbiano avuto un ruolo determinante da questo punto di vista, anche per le numerose sorprese che si sono verificate, dalla precoce eliminazione dell’Argentina e della Germania all’arrivo in finale della Croazia.

La situazione in Italia

Nel nostro Paese, anche grazie alla competizione iridata che è stata trasmessa in chiaro dalle reti Mediaset, gli incassi hanno superato la quota di 465 milioni di euro. Si tratta di una cifra di tutto rispetto, relativa solo alle scommesse sul torneo di calcio. Per avere un’idea del valore di questi dati è sufficiente sapere che nel 2017, in tutto l’anno, non è stato superato il limite di 1 miliardo di euro. Insomma, quando ci sono i grandi eventi in programma le scommesse sportive attirano non solo i più esperti, ma anche i giocatori occasionali, che si lasciano attirare dalla convenienza delle quote e dalle vincite sperate.