Da domenica 13 gennaio tornano i concerti di “Careggi in Musica”

Inaugurazione con il Duo Trainini – Pontoriero

A partire da domenica 13 gennaio tornano i concerti di “Careggi in Musica”, stagione concertistica organizzata da A.Gi.Mus. Firenze all’Ospedale di Careggi in collaborazione con Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi. Una stagione, quella 2019, che celebra i vent’anni del progetto, che nel 1999 fu uno dei primi ad occuparsi di musica in ospedale in Italia.

Alle ore 10.30, presso l’Aula Magna del Nuovo Ingresso dell’Ospedale di Careggi (Largo Brambilla 3, Padiglione 3, ingresso libero), si esibirà in concerto il duo formato da Roberto Trainini al violoncello e Stella Pontoriero al pianoforte.

Già primo violoncello solista dell’ Opera di Lüneburg, dell’ Orchestra di Stato di Cipro, Nicosia e della prestigiosa SSO Singapore Symphony Orchestra, Trainini vanta numerose esperienze concertistiche a livello internazionale.

I due musicisti proporranno “Bockmühl – Le Streghe” op. 8 di N. Paganini, la Sonata op. 38 n. 1 di J.Brahms e la Sonata Arpeggione di F. Schubert. Proprio quest’ultima, ascoltata alcuni anni fa per radio dal violinista Luz Leskowitz, valse a Trainini la chiamata a far parte dei Solisti di Salisburgo.

La stagione concertistica “Careggi in Musica” è sostenuta da MIBAC, Regione Toscana, Comune di Firenze, Fondazione CR Firenze, Banca Cassa di Risparmio di Firenze e prevede 18 appuntamenti fino a fine maggio 2019.

Tra gli appuntamenti di punta, il 27 gennaio è in programma il Concerto per la Giornata della Memoria con Stefano Zanobini (viola), Monica Carnevale (mezzosoprano) e Mario Sollazzo (pianoforte), che eseguiranno musiche di Zemlinsky, Weiner, Busch e che vedrà la collaborazione di CeDoMus e Scuola di Musica di Fiesole oltre alla presenza di László Tréfás, uno degli eredi di László Weiner.
Non mancheranno gli appuntamenti con la musica da camera, indiscussa protagonista della stagione: Duo Pelli Scarponi (3 febbraio), Duo Musizieren con Alice Gabbiani e Silvia Tosi (10 febbraio), Duo Gaudieri – Bisegna (10 marzo), Duo Pianistico Nadia Lencioni – Fabrizio Datteri (31 marzo). Tanti i giovani talenti, parte dei quali avvicinatosi ad A.Gi.Mus. attraverso il concorso internazionale “Premio Crescendo – città di Firenze”: Eloisa Cascio (20 gennaio), Andrea Caputo (17 marzo), Benedetta Fiechter e Lara Biancalana (7 aprile), Ruben Xhaferi (14 aprile), i fratelli Christian Pio e Massimiliano Nese (28 aprile), i giovanissimi vincitori del Concerto Premio Junior al Premio Crescendo (26 maggio).
Ci saranno anche le consuete aperture della stagione verso altri generi musicali, con il programma di tango del quintetto di Donatella Alamprese (17 febbraio) e il ritorno in stagione del cantautore americano Kenny White (5 maggio) in collaborazione con Il Popolo del Blues e Associazione La Chute. Tra gli appuntamenti, anche il concerto dei giovanissimi dell’Orchestra del Centro Musicale Suzuki di Firenze (3 marzo). Il 24 febbraio si esibirà il trio formato da Paolo Zampini, Primo Oliva e Laura Andreini, il 24 marzo gli allievi del M° Paolo Crispo renderanno omaggio al violinista e docente scomparso qualche anno fa e il 12 maggio, invece, gioioso programma all’insegna dell’incontro tra classica e jazz con “Cello Fan”, la suite di C. Bolling per violoncello e piano jazz trio eseguita da Luca Provenzani, Fabiana Barbini, Amerigo Bernardi e Roberto Bichi.