fbpx

Un altro straordinario successo per ‘Il Vecchio e il mare’

Il Gambero Rosso ha premiato stamani con i Tre Spicchi la pizza napoletana del maestro Mario Cipriano che, per il quarto anno consecutivo, e per il terzo da quando lavora nel locale di via Gioberti, si conferma tra i 42 migliori pizzaioli d’Italia. Durante l’evento, che quest’anno si è svolto in forma virtuale a causa delle misure anticontagio, sono state premiate le migliori pizze dello stivale, nelle categorie italiana, napoletana, a degustazione, a taglio. Visto l’anno particolarmente difficile, Gambero Rosso ha deciso in questa edizione di eliminare i voti e le classifiche: le pizzerie sono state premiate in ordine geografico. La guida ‘Pizzerie d’Italia 2021′, in uscita oggi, ha decretato dunque la pizza del locale fiorentino ‘Il Vecchio e il Mare’ tra le più buone a livello nazionale.

In collegamento da Firenze per la premiazione Pasquale Naccari, Mario Cipriano e tutto lo staff.
«Grazie per la fiducia. Per noi è momento importante, in cui dobbiamo essere ancora più uniti per andare avanti», ha detto Cipriano. «La qualità del prodotto paga sempre e noi ringraziamo tutto lo staff per il suo impegno. La ristorazione non deve morire e nostro compito è fare sempre meglio».

Al successo di oggi si aggiunge quello di pochi giorni fa nella 50 Top Pizza 2020, dove ‘Il Vecchio e il mare’ ha scalato la classifica dal 79esimo al 66esimo posto della graduatoria stilata ogni anno sul blog di Luciano Pignataro per scovare le migliori pizzerie del Belpaese.

Il ‘Vecchio e il Mare’ nasce come tappa obbligata per chi ama il pesce. Dal 2017 l’arrivo del Maestro della pizza Mario Cipriano ha portato ad ampliare l’offerta del locale, diventato un ‘must’ per chi a Firenze cerca qualità, gusto e raffinatezza nella presentazione dei piatti. Nel 2019, grazie alla voglia di offrire sempre qualcosa in più all’affezionata clientela, è venuto alla luce il ‘Vecchio e il Mare Express’: un punto vendita al pubblico che offre una selezione delle specialità dello street food in salsa mediterranea: arancini, pizze, panuozzi, crocchette e timballi. Tutto all’insegna della qualità dei prodotti, che si caratterizzano per l’elevata digeribilità e del ‘fatto a mano’ come una volta.

Ultimo nato in casa Naccari-Cipriano, ‘Il Padellino 2.0’, primo locale in riva d’Arno in cui gustare questa particolare pizza, sfornata in un pentolino per diventare irresistibilmente soffice dentro e croccantina fuori. Insomma, un altro modo ancora per gustare la pizza, sempre nella forma ‘super leggera’ come solo Cipriano sa fare. Tanta varietà ed un unico risultato: un grande amore al primo morso.