fbpx

Firenze, 1 dicembre 2020 – In questo periodo difficile, senza eventi né concerti in presenza, arriva a confortare gli appassionati l’Orchestra regionale Toscana, con un cartellone in live streaming sulle piattaforme YouTube e Facebook. Venerdì 4 dicembre alle 21 l’appuntamento è con due stelle del panorama internazionale. La fiorentina Valentina Paleggi, prima italiana a entrare nel programma di direzione d’orchestra alla Royal Academy of Music, direttrice musicale del teatro dell’Opera di San Paolo in Brasile, e da questa estate, della Richmond Symphony Orchestra, e Anna Tifu, violinista dallo straordinario talento, tra i solisti di spicco del momento, artista col sangue sardo e rumeno, che ha studiato con Salvatore Accardo e ha collaborato con Ezio Bosso. Entrambe under 40, premiate in tutto il mondo, si cimentano con la Pastorale di Beethoven e con il Concerto per violino op.64 di Mendelssohn, che eseguiranno in un teatro Verdi senza pubblico.

A Valentina Peleggi spetta la direzione della Pastorale di Beethoven, la Sinfonia che immerge l’ascoltatore in un profluvio di immagini naturalistiche ed esprime il sentimento di comunione dell’uomo con il creato. Apre il concerto il violino Stradivari di Anna Tifu. La violinista enfant prodige, che calca le scene dall’età di 11 anni, interpreta il Concerto per violino op.64 di Mendelssohn considerato il concerto ‘perfetto’, nonché definito come una delle più belle e famose pagine della letteratura per violino e orchestra. Composto nel 1844, a differenza di ciò che prevedeva la tradizione, il concerto non presenta la suddivisione in tre movimenti distinti e si apre per mano del solista e non dell’orchestra. Ciò segna una vera e propria svolta nel campo dei concerti per violino, posizionandosi come capostipite di un nuovo genere, il concerto romantico.


Per informazioni: www.orchestradellatoscana.it