Italia Spagna: La nazionale italiana riesce nel compito arduo, batte le furie rosse e si qualifica per i quarti di finale.

Italia Spagna 2-0

L’Italia di Antonio Conte vince 2-0, vittoria che mancava contro gli Spagnoli da Usa 94. In ventidue anni la squadra iberica era stata protagonista di molte delusioni per gli italiani, l’ultima proprio nella finale degli scorsi europei con un roboante 4-0 Spagna.

Oggi la musica però è stata diversa, l’Italia è scesa in campo sapendo ciò che deveva fare, il risultato era solo uno: vincere.

Embed from Getty Images

Il primo tempo.

Primo tempo di marca azzurra, già nei primi minuti l’italia si rende protagonista di due palle goal, prima con Pellè di testa (miracolo di De Gea) e poi con Giaccherini all11′. Al 29′ SErgio Ramos sfiora l’incredibile autogoal e dopo quattro  minuti l’Italia passa con Giorgio Chiellini che mette in rete una punizione da 22 metri di Eder, mal respinta dal portiere spagnolo. Lo stesso De Gea  si fa perdonare al 44′ con una super parata su un tiro di Emanuele Giaccherini.

Il secondo tempo.

Il secondo tempo inizia come il primo , grande Italia che sfiora il raddoppio con Eder, lanciato in campo aperto da un tacco di Pellè (55′). La Spagna inizia ad alzare il baricentro creando un po di apprensione alla difesa azzurra che regge però bene. Bravo Buffon su due chiamate da fuori area di Iniesta e Pique. A L’ 89′ lo stesso portierone azzurro compie un vero e proprio miracolo sul colpo ravvicinato del centrale blaugrana Pique. Le paure italiane svaniscono due minuti più tardi grazie al secondo sigillo europeo di Graziano Pellè, dopo un’ ottima apertura di Lorenzo Insigne su Darmian ( entrambi subentrati rispettivamente ad Eder e Florenzi).

Embed from Getty Images

L’Italia vola ai quarti di finale dove incontrerà la nazionale tedesca (sabato 2 Luglio) a Bordeaux. Conte dovrà risolvere i problemi a centrocampo, visto l’uscita dopo dieci minuti del secondo tempo di Daniele De Rossi e l’ammonizione di Thiago Motta ( diffidato) che gli costa la squalifica contro la Germania. Godiamoci il momento , questa è stata una grande Italia.