Torna la festa degli Angeli del Bello di Firenze, sabato 13 ottobre ‘Tutti angioletti’ per un giorno
Tanti gli appuntamenti e interventi ai Giardini della Fortezza da Basso. L’appuntamento dalle 09.30 alle 12.30

Tanti gli appuntamenti e interventi ai Giardini della Fortezza da Basso

Torna la festa degli Angeli del bello di Firenze: sabato prossimo, 13 ottobre, si festeggia infatti l’ottavo anno della Fondazione. L’appuntamento è ai Giardini della Fortezza da Basso dalle 09.30 alle 12.30: le iniziative sono quest’anno dedicate soprattutto ai più piccoli, che potranno diventare ‘angioletti’ per un giorno.

Tante le attività previste, tra le quali laboratori, giochi, animazione musicale, il progetto ‘Camminpulendo’ dove gruppi misti di volontari e simpatizzanti, bambini ed adulti, con raccattino e guanti interverranno sulla siepe vicino alla fermata della tramvia, nuovo tratto della Linea 1, e anche una caccia al tesoro. La Fondazione degli Angeli del Bello di Firenze invita tutti i partecipanti a raggiungere il luogo della festa in tramvia (fermata Oriana Fallaci), regalando a tutti coloro che si prenotano sul portale della Fondazione un biglietto omaggio di ritorno per i bambini presenti e per gli adulti che li accompagnano e partecipano alla festa.

Una mail di conferma darà certezza della corretta iscrizione. (Qui per prenotarsi)

La festa è stata presentata a Palazzo Vecchio alla presenza dell’assessore all’ambiente e decoro Alessia Bettini e del presidente della Fondazione Angeli del Bello Giorgio Moretti. “Partire dai bambini – ha affermato l’assessore Bettini – è fondamentale sia per educare gli adulti di domani ma anche per ‘rieducare’ i genitori di oggi, e da questo punto di vista la Fondazione ha svolto in questi anni un lavoro straordinario”.

Ad oggi gli Angeli possono contare su oltre 3000 volontari iscritti e 50 attivi al giorno. Gli ‘angioletti’ sono invece 2600 tra bambini e ragazzi coinvolti in orario scolastico ed extrascolastico, in 31 scuole ed istituti. “In questi anni di attività – ha aggiunto Bettini – gli Angeli hanno ripulito tantissimi muri della città, soprattutto in centro, nel Quartiere 3 e 5. La pulizia e l’ordine non sono solo decoro ma anche un deterrente al degrado. Non per nulla abbiamo scelto proprio i Giardini della Fortezza, a volte sotto i riflettori per episodi negativi, per la festa di sabato: un’occasione in più per ‘presidiare’ la zona vivendola e ‘occupandola’ pacificamente”.