La giovane promessa dello sport toscano sarà ricordata domenica 10 marzo durante la partita.

Alice Benvenuti, giovane promessa della pallavvolo toscana, morta lo scorso anno, il 6 marzo, di leucemia, all’età di 19 anni e già ricordata nella tragica giornata in ricordo del capitano della Fiorentina Astori, sarà ricordata domenica 10 marzo durante la partita della squadra viola: una ragazza solare, tenace, con un sorriso meraviglioso, contagioso, anche nei suoi lunghi giorni di malattia.

Perché il ricordo non sia solo di pochi, i genitori Lucia e Mario hanno deciso di creare in sua memoria l’ “AliceBenvenutiOnlus” con lo scopo di aiutare le famiglie dei piccoli degenti oncologici dell’Ospedale Pediatrico Meyer e progetti in favore delle giovani generazioni presenti sul territorio, sperando che il sorriso di Alice sia di esempio e aiuto.