Molti di noi, le hanno conosciute attraverso  “Il paradiso delle signore”, celebre fiction di RAIUNO, in cui oltre ad interpretare loro stesse, hanno cantato la sigla della stessa serie. Lo scorso 15 Novembre si sono esibite a Roma, presso il “Teatro Sala Umberto”con il loro spettacolo “Le dive dello swing”. Adesso ci auguriamo che possano venire a trovarci a Firenze. 

Belle, brave, simpatiche e straordinarie. Ladyvette creano un nuovo varietà fatto di pezzi inediti in pieno stile vintage, classici della musica pop anni ’80 e ’90 reinterpretati in chiave swing con intermezzi teatrali. Imparando dagli anni ’50, momento di forte rinascita creativa in opposizione alla guerra, tre attrici/cantanti, in questo periodo così traballante, hanno deciso di ridere in faccia alla crisi diventando quello che avrebbero sempre desiderato essere: Sugar Teresa Federico, Pepper Valentina Ruggeri e Honey Francesca Nerozzi, le tre Dive, anzi Divette.

In quattro anni di attività Ladyvette sono state ospiti de: Summer Jamboree, Dolce Vita Festival in Croazia, Roma Vintage e Casa del Jazz, Micca e Cotton Clubs, Kino, Libreria del Cinema e Fabrique du Cinema. Per la tv nella trasmissione RAI “Community, l’altra Italia”, e nella stagione 2014-2015 ospiti fisse della trasmissione “Sette note” di G. Marzullo in onda su RAI 1. Hanno inoltre prestato il loro volto nello spot tv Algida e nella pellicola “Radio Cortile” regia di Francesco Bonelli.

INTERVISTA A LADYVETTE

Ladyvette è il nome del Vostro magico trio: Teresa Federico, Valentina Ruggeri e Francesca Nerozzi. Come vi siete conosciute e come è nata l’idea di cantare insieme ?

Il trio è nato circa 5 anni fa e la formazione includeva Vera Dragone che è stata una Divetta per circa 4 anni. Da poco più di un anno Francesca Nerozzi è diventata la nostra Honey, la Divette più bionda del mondo, nonché nostra coreografa! Ci siamo conosciute tutte e 4, per motivi diversi, all’accademia d’arte drammatica Silvio D’Amico! L’idea è stata di Pepper (Valentina Ruggeri) che ha poi coinvolto le altre in questa follia (molto bella peraltro) !

Cantate una varietà di pezzi inediti in pieno stile village. E’ una sfida, quella di rilanciare questo genere, o semplicemente una passione che avete unito attraverso le vostri voci?

Il nostro repertorio è molto vasto e solo una parte include il riadattamento di pezzi moderni, la cosa ci faceva molto ridere e abbiamo deciso di sperimentarla. Puntiamo però sui nostri inediti (composti da Sugar (Teresa Federico) e da Roberto Gori).

Grandi collaborazioni musicali, fra queste, come poter dimenticare Anastacia, Renzo Arbore e Chiara Civello (solo per citarne alcune). Come siete approdate nella fortunata fiction “Il paradiso delle signore” ?

Un giorno ci chiama G. Pecorelli e ci chiede di partecipare a questo progetto. Noi non potevamo credere alle nostre orecchie! Il tutto è stato il frutto di un passaparola tra casting (C. Marotti), colleghi e la regista (M. Vullo) che ha subito creduto in noi. E così è partito tutto!

Cosa avete provato ad cantare per una fiction interpretando voi stesse ?

E’ stato molto bello, ogni artista con un progetto originale vorrebbe che fosse riconosciuto a tal punto all’interno di una fiction. E’ difficile da spiegare, ma è come se ci avessero detto, brave ragazze, continuate così … E noi infatti non molliamo.

Ci sono progetti o novità che potete anticiparci riguardo alla Vostra musica? E’ previsto un tour ?

Molti e tutti molto belli ma anche molto segreti! A breve intanto usciremo con delle sorpresine di Natale… abbiate pazienza e vedrete !