Fiorentina in anticipo domani sera al Franchi contro l’Inter, per una sfida di ex dai destini  incrociati.

La Fiorentina di Pioli scende in campo domani sera, nell’anticipo delle 20.45, contro il certaldino Spalletti nella prima gara del girone di ritorno. Un girone dopo quel 3-0 maturato a Milano dove da allora tante cose sono cambiate. Sopratutto per la Fiorentina che nonostante l’ultimo pareggio recente contro il Milan si è vista un’evoluzione della squadra toscana molto estranea e poco auspicabile nel match di andata. La squadra di Pioli ha acquistato gioco e consapevolezza nei mezzi  alternando buoni risultati e imbattibilità nell’ulimo periodo. L’Inter viene da un periodo abbastanza buio dove le sconfitte e l’ultimo pareggio casalingo contro la Lazio gli hanno fatto perdere alcune certezze, quelle di un mese fà, quelle di  quando comandava la classifica di serie A.

Non per questo la sfida di domani sera potrà essere semplice o poco complicata per la viola, l’enorme tasso tecnico della squadra milanese è talmente variegato da impensierire chiunque . L’importanza delle individualità interiste sono tali da cambiare l’andamento di questo brutto momento nerazzurro in qualsiasi spazio temporale e può comportare un crocevia della stagione visto l’imminente sosta, prima della quale nessuna delle due squadre vorrà uscire dal manto del Franchi con un risultato negativo. Una conferma dell’imbattibilità di Pioli, una rinascita interista o un’ulteriore evoluzione viola, che tutti ci aspettiamo, sono gli scenari possibili al fischio finale del match di domani.

Probabili formazioni :  

Fiorentina : Sportiello, Laurini, Pezzella, Astori, Biraghi, Veretout, Badelj, Benassi , Chiesa, Thereau, Simeone.

Inter : Handanovic, Cancelo, Ranocchia, Skriniar,Santon, Vecino, Gagliardini; Candreva, B.Valero, Perisic, Icardi.