Nel periodo estivo i furti aumentano e per le forze dell’ordine non c’è pace. Negli ultimi anni con l’avvento dei social network siamo proprio noi a fornire ai simpatici farabutti che invadono le città tutte le indicazioni utili per sapere quando fare irruzione. Allora ecco qualche consiglio utile per cercare di stare attenti e rendere un po’ più complicato il furto nella nostra abitazione.

1. Grate e cancellini alle finestre

Soprattutto per chi si trova ai piani inferiori sicuramene l’uso di alcuni dispositivi come grate o cancellini potrebbe essere molto utile.

2. Allarmi e telecamere di video-sorveglianza

Dotarsi di sistemi tecnologici come gli allarmi o telecamere di video-sorveglianza. Da non molto temposi può inserire la chiamata diretta alle forze dell’ ordine in modo tale da stare più sereni e tranquilli. Prima di impostare il collegamento informatevi dalla stazione dei Carabinieri più vicina a casa su come fare.

3. Cassette di sicurezza

Inserire gli oggetti di valore nelle cassette di sicurezza o nei caveau della vostra  banca di fiducia. Gli oggetti a cui tenete di più saranno al sicuro e potrete agevolmente ritirarli quando vi serviranno.

4. La posta in cassetta

Lasciate le chiavi ad un parente in modo che sistematicamente vada a controllare la vostra abitazione e svuoti la cassetta della posta. Una casella piena può segnalare la vostra assenza.

5. Mantieni riservatezza

Non dare dettagli a chi non conosci sugli apparecchi di sicurezza che sono installati in casa vostra. Potresti dargli l’opportunità per evitarli.

6. Attento a cosa condivi su sui Social

Non divulgate i vostri programmi estivi su nessun tipo di social network. Se pubblichi constantemente foto e commenti sulle tue vacanze qualche malintenzionato potrebbe sfruttare l’informazione per approfittare del momento della vostra assenza da casa. Se proprio non resisti alla tentazione regola bene le impostazioni sulla privacy dei tuoi post.

7. Nell’emergenza chiama le forze dell’ordine

Se vedete qualcosa che non vi torna avvertite subito il 112. E’ molto più sicuro affidarsi a professionisti della sicurezza che farsi giustizia da soli.

 Adesso ricordatevi di non farvi prendere dal panico e di godervi queste vacanze estive!!